Amministrative, il Pd di Monreale si spacca: una parte sceglie di appoggiare Arcidiacono

Redazione

Cronaca

Amministrative, il Pd di Monreale si spacca: una parte sceglie di appoggiare Arcidiacono

Amministrative, il Pd di Monreale si spacca: una parte sceglie di appoggiare Arcidiacono
18 Febbraio 2019 - 15:59

Come si dice in questi casi, le riserve saranno sciolte solo nei prossimi giorni. Ma ormai pare chiaro l’orientamento del Pd di Monreale. O per meglio di dire, di una parte di questo partito. Che fa una scelta ben precisa. Anzi due a voler essere precisi. La prima è che non ci sarà un candidato sindaco. La seconda è che il pd di Monreale appoggerà Alberto Arcidiacono nella corsa alla poltrona di sindaco. Il tutto sarà reso ufficiale nei prossimi giorni, cioè dopo che lo stesso Arcidiacono ufficializzerà tutto.

Il Pd ha previsto un incontro con la stampa e con i simpatizzanti nell’Aula Consiliare. Forse già la prossima settimana. La lista sarebbe già pronta. Non trapela nulla o quasi. Ci dovrebbero essere Manuela Quadrante, Sandro Russo e Aurelia Di Benedetto. In lista probabile anche l’inserimento di Nadia Battaglia, ex assessore della giunta Capizzi, di Rosy Violetti e dell’avvocato Antonino Sciortino.

Sono stati giorni intensi all’interno del pd di Monreale. Tante le riunioni per decidere la linea, tra chi sosteneva un appoggio a Piero Capizzi, chi a Roberto Gambino, chi ad Arcidiacono e chi voleva un candidato espressione del Partito democratico di Monreale. Alla fine la linea scelta dal partito dopo anche la presa di posizione di Monreale Bene Comune che ha scelto di orientare la sua scelta su Roberto Gambino.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it