False dichiarazioni per ottenere il buono spesa: 18 denunciati

Redazione

Regione - Bisacquino

False dichiarazioni per ottenere il buono spesa: 18 denunciati
Avviate le procedure per il recupero delle somme già erogate, ammontanti ad 3.550 euro

15 Maggio 2021 - 08:35

Diciotto indebiti percettori del cosiddetto buono spesa, residenti nel Comune di Bisacquino, sono stati individuati dai finanzieri del comando provinciale di Palermo. I militari hanno riscontrato una serie di irregolarità nelle istanze presentate. In particolare, i controlli eseguiti dai finanzieri della Tenenza di Corleone, incentrati sui dati autocertificati nelle richieste di erogazione del buono spesa presentate, hanno evidenziato che i nuclei familiari percepivano altre forme di sostegno economico. I diciotto sono stati denunciati e segnalati al Comune di Bisacquino per la decadenza dell’ammissione ai benefici richiesti, per il recupero delle somme già erogate, ammontanti ad 3.550 euro e per la comminazione di sanzioni per 10.650.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “False dichiarazioni per ottenere il buono spesa: 18 denunciati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it