Gdf scopre 74 furbetti del reddito di cittadinanza: truffa da oltre 1,2 milioni

Redazione

Palermo - Non avevano dichiarato immobili e redditi

Gdf scopre 74 furbetti del reddito di cittadinanza: truffa da oltre 1,2 milioni
L'Inps si occuperà della revoca del beneficio e del recupero delle somme già percepite

Gdf scopre 74 furbetti del reddito di cittadinanza: truffa da oltre 1,2 milioni

16 Marzo 2021 - 09:14

Scoperti dalla guardia di finanza di Palermo 74 furbetti del reddito di cittadinanza. In un’operazione condotta con la collaborazione dell’Inps, le fiamme gialle hanno individuato persone che hanno omesso di dichiarare vincite al gioco per importi consistenti e comunque superiori a 20 mila euro; di essere percettori di redditi esenti per importi superiori a 6 mila euro; inoltre, alcuni avrebbero omesso di dichiarare un patrimonio immobiliare, diverso dalla prima casa, per un valore superiore a 30 mila euro; altri erano beneficiari proprietari di motoveicoli immatricolati per la prima volta nei due anni antecedenti la domanda del reddito, con cilindrata superiore a quella consentita, ovvero superiore a 250 centimetri cubi. I finanzieri hanno denunciato i 74 furbetti, segnalandoli all’Inps per l’irrogazione delle sanzioni amministrative di revoca-decadenza del beneficio e per il recupero delle somme già percepite, complessivamente pari a oltre 1,2 milioni di euro.

Altre notizie su monrealepress

2 commenti a “Gdf scopre 74 furbetti del reddito di cittadinanza: truffa da oltre 1,2 milioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it