L’assessore Davì lascia incarico insieme alla vicepresidente Sardisco. Aria di crisi?

Redazione

Cronaca - La nota del Movimento Il Mosaico

L’assessore Davì lascia incarico insieme alla vicepresidente Sardisco. Aria di crisi?
A renderlo noto con una nota stampa, il portavoce Roberto Gambino

19 Febbraio 2021 - 14:41

L’approvazione del progetto di costruzione del nuovo cimitero comunale a Pioppo, ha i primi effetti. E riguardano la maggioranza e la Giunta dell’Amministrazione Arcidiacono. Si dimettono infatti tutti gli esponenti del Movimento Il Mosaico che ricoprono cariche pubbliche. A renderlo noto con una nota stampa, il portavoce Roberto Gambino.

“Abbiamo dato fiducia al progetto politico e condiviso il programma del Sindaco Alberto Arcidiacono, contribuendo alla sua elezione – spiega Gambino -. Oggi, purtroppo, dobbiamo registrare che sono venuti meno molti degli elementi di sintonia che avevano permesso la nostra diretta collaborazione. Abbiamo atteso a lungo un cambio di passo, sia sul pieno coinvolgimento del nostro Movimento che su alcune questioni amministrative che riteniamo prioritarie, in primis una maggiore attenzione sulla situazione finanziaria del Comune e sulla programmazione e progettazione in ambito sociale”.

“La vicenda del cimitero in project financing da realizzare a Piano Renda a Pioppo ha evidenziato – spiega ancora Gambino – in modo marcato, divisioni e divergenze sul metodo di governo e sulla concreta visione di città; un progetto che rischia di avere conseguenze pesanti sia per il Comune che per i cittadini. Il Mosaico si è costituito per dare un contributo costruttivo alla nostra città e oggi, più di ieri, siamo consapevoli che questo è il momento per ricostruire e favorire la crescita civile della nostra comunità. Il progetto civico da cui siamo partiti risulta, a nostro parere, compromesso. L’impegno per Monreale del Mosaico, in ogni caso, continuerà”.

“In coerenza con quanto detto – ha aggiunto il portavoce del Movimento – tutti gli esponenti del Mosaico, che ricoprono incarichi istituzionali o concordati con la maggioranza che sostiene l’attuale amministrazione comunale, stanno provvedendo a presentare formali dimissioni, così come comunicato per le vie brevi al Sindaco. Ha aggiunto Gambino. Le dimissioni riguarderanno l’Assessorato e le deleghe in capo ad Ignazio Davì, la vicepresidente del Consiglio Comunale Letizia Sardisco, la presidenza della terza Commissione Consiliare e la presidenza della Consulta di Villaciambra”.

Altre notizie su monrealepress

3 commenti a “L’assessore Davì lascia incarico insieme alla vicepresidente Sardisco. Aria di crisi?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it