Morte dell’agente Apicella, anche dall’Anps di Monreale lettera e donazione

Redazione

Dall'Italia e dal Mondo - L'agente morto a Napoli nel tentativo di sventare una rapina

Morte dell’agente Apicella, anche dall’Anps di Monreale lettera e donazione
Consegnata alla signora Giuliana Ghidotti, vedova dell'agente, una lettera di cordoglio e una donazione in denaro

Morte dell’agente Apicella, anche dall’Anps di Monreale lettera e donazione

29 Maggio 2020 - 15:46

Anche l’Anps di Monreale con i suoi agenti e soci ha partecipato alla raccolta destinata alla vedova del poliziotto Pasquale Apicella, deceduto in servizio la notte tra il 27 e 28 dello scorso mese a Napoli quando, nel tentativo di sventare un furto presso la filiale del Credit Agricole di Capodichino, l’auto di servizio su cui viaggiava è stata speronata dai rapinatori.

Ieri mattina (giovedì 28 maggio) è stata consegnata alla signora Giuliana Ghidotti, vedova dell’agente, una lettera di cordoglio unitamente ad una donazione in denaro effettuata dall’Associazione Nazionale Polizia di Stato, la quale con le più di duecento sedi sparse sul territorio nazionale, ha raccolto 20.000 euro. A firmare la lettera, il presidente nazionale Michele Paternoster e il vice Claudio Savarese, che esprimono il cordoglio a nome di tutti i soci nazionali (poliziotti in servizio e in congedo), per la grave perdita.

“Si tratta – ha detto il presidente Paternoster – di una piccola somma non per colmare il dolore della signora Ghidotti e della famiglia, ma per mostrare la vicinanza e la solidarietà della associazione. L’Anps, come custode dei valori della Polizia di Stato, intende, per l’estremo sacrificio, annoverare l’assistente capo Pasquale Apicella tra i Caduti, preservandone la memoria ed il ricordo e rendendosi sin d’ora disponibile a far fronte a qualsiasi richiesta ed esigenza della famiglia”.

La consegna è stata effettuata dal commissario Luigi Gallo, presidente dell’Anps di Napoli; dal commissario Giampietro Morrone, presidente Anps Salerno, nonché consigliere nazionale e delegato regionale, alla presenza del vicequestore aggiunto Eugenia Sepe e del cerimoniere, l’ispettore superiore Fabrizio Cucchiara. “In un momento così tragico e difficile – ha detto il presidente dell’Anps di Monreale Santo Gaziano – anche noi abbiamo voluto esprimere la nostra vicinanza alla vedova e alla famiglia di Pasquale Apicella, un collega che purtroppo ha pagato con il prezzo più alto la sua fedeltà alla divisa e alla Nazione, per difendere e garantire la sicurezza di tutti i cittadini”.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Morte dell’agente Apicella, anche dall’Anps di Monreale lettera e donazione”

  1. Maurizio ha detto:

    Quando qualcuno a noi vicino subisce la perdita di una persona cara è difficile trovare le parole giuste per dargli le nostre condoglianze e fargli capire quanto gli siamo vicino. In questi momenti anche un piccolo gesto è importante, come ad esempio l’invio di un messaggio di condoglianze indipendentemente che sia molto semplice o più elaborato.
    SIAMO VICINI DA MONREALE ALLA FAMIGLIA APICELLA.
    Maurizio e Belinda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it