Dopo 30 anni cade il record dei 10 mila del parchitano Totò Antibo

Redazione

Sport - Atletica

Dopo 30 anni cade il record dei 10 mila del parchitano Totò Antibo
Resisteva da 30 anni il record dei 10 mila di atletica conquistato a Helsinki a giugno del 1989

Dopo 30 anni cade il record dei 10 mila del parchitano Totò Antibo

07 Ottobre 2019 - 10:36

record antibo Quel 27’16”50, adesso non esiste più. E’ stato abbassato da Yeman Crippa, 23 anni, che ha fatto segnare l’incredibile tempo di 27’10”76 nella gara di Doha. Un record che pare destinato a durare tanto tempo. “Avevo in mente il record italiano dei 5 mila, pensavo che quello dei 10 mila fosse fuori dalla mia portata”, dice Yeman al termine della gara.

Invece, è successo tutto il contrario. Correndo di rabbia e talento una corsa tutta sua, a metà strada fra i migliori che andavano a podio e una ciurma di affannati dietro di lui, Yeman è giunto ottavo correndo i 10 mila in 27’10”76. E’ nella Top Ten del mondo in una specialità che pare sempre negata a chi non sia di passaporto africano. Un risultato ottenuto faticando in giro per il mondo, sporcandosi con i cross, mandando giù anche qualche boccone amaro, sciogliendo i dubbi che si presentavano sul suo cammino. Tutto quello che non era riuscito a fare nei 5 mila, Yeman se l’è ritrovato nei 10 mila, come se gli errori di qualche giorno fa si fossero trasformati in carburante per gambe e testa. Ha scritto una pagina storica per l’atletica azzurra ma soprattutto per sé stesso, a un anno da Tokyo e davanti a campioni veri come l’ugandese Cheptegei che ha vinto l’oro in 26”48”36.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Dopo 30 anni cade il record dei 10 mila del parchitano Totò Antibo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it