Tutela e protezione dei Beni Culturali Ecclesiastici: se ne parla a Monreale

Redazione

Cronaca

Tutela e protezione dei Beni Culturali Ecclesiastici: se ne parla a Monreale

Tutela e protezione dei Beni Culturali Ecclesiastici: se ne parla a Monreale
23 Novembre 2018 - 18:01

Martedì 27 novembre, alle ore 9, presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale, l’Arcidiocesi di Monreale con il Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo invitano a partecipare al convegno su “Beni culturali ecclesiastici: tutela e protezione tra presente e futuro”. Il fine è quello di comporre una disamina dell’attuale situazione e dei possibili scenari futuri, sensibilizzando quanti, a vario titolo, sono preposti all’attività di conservazione, tutela e valorizzazione, rafforzando la conoscenza e la collaborazione tra il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale e le Diocesi italiane.

Apriranno i lavori MonsignorMichele Pennisi, Arcivescovo di Monreale, Monsignor Demetrio Gallaro, Eparca di Piana degli Albanesi e Delegato della Conferenza Episcopale Siciliana per i Beni Culturali Ecclesiastici, Claudia Oliva, Dirigente della Soprintendenza di Palermo per i beni bibliografici e archivistici, e don Fabio Raimondi, Incaricato regionale della Cesi per i Beni Cultirali. Il convegno si inserisce nell’ambito di un progetto promosso dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale e dall’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della Conferenza Episcopale Italiana, finalizzato a diffondere la conoscenza della normativa e delle buone pratiche di settore necessarie alla tutela e valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici.

Per questo si toccheranno i tre ambiti tematici propri dei Beni Culturali: i musei, le biblioteche e gli archivi ecclesiastici. Interverranno il Maggiore Luigi Mancuso, Comandante del Nucleo Carabinieri Tpc di Palermo e Claudia Ferrari, Sostituto Procuratore del Tribunale di Palermo sulla legislazione in materia di beni culturali ecclesiastici. Sarà quindi la volta dell’ambito specifico degli uffici ecclesiastici con gli interventi di don Pietro Macaluso, Direttore dell’Ufficio per i Beni Culturali di Monreale; di Maria Concetta Di Natale, dell’Università di Palermo e direttore del Museo diocesano di Monreale; di don Giuseppe Ruggirello, Direttore della Biblioteca “Ludovico II De Torres”; di Francesco Failla, Vicepresidente dell’Associazione Bibliotecari Ecclesiastici Italiani (Abei); di don Giovanni Vitale, Direttore dell’Archivio Storico di Monreale e di Monsignor Gaetano Zito, Presidente dell’Associazione Archivisti Ecclesiastici Italiani.

Il convegno si muove sul principio di una sempre più sinergica collaborazione fra gli enti statali e quelli ecclesiastici in virtù della consapevolezza che i beni culturali ecclesiali, pur essendo patrimonio specifico della comunità cristiana, in forza della dimensione universale dell’annuncio evangelico, appartengono all’intera umanità. Inoltre, poiché il loro fine è ordinato alla missione ecclesiale nel duplice e concorrente dinamismo di promozione umana ed evangelizzazione cristiana, il loro valore mette in risalto l’opera di inculturazione della fede.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Tutela e protezione dei Beni Culturali Ecclesiastici: se ne parla a Monreale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it