Totò Riolo e Andrea Barbaccia apripista d’eccezione della Altofonte-Rebuttone

Redazione

Regione - Il 31 Luglio e 1 Agosto

Totò Riolo e Andrea Barbaccia apripista d’eccezione della Altofonte-Rebuttone
La competizione, ricordiamo, è valida per la Coppa Slalom quinta Zona Aci Sport, e per il Campionato Regionale Slalom

23 Luglio 2021 - 14:30

Pochi giorni e il 5° Slalom Altonfonte-Rebuttone accenderà davvero i motori. Nel weekend del 31 luglio e 1 agosto, le tantissime autovetture iscritte alla gara tra i birilli, organizzata dalla Scuderia Automobilistica Armanno Corse, saranno pronte a sfidarsi. Il tutto è stato possibile grazie alla macchina organizzativa, che ha visto in prima linea, chiaramente la scuderia, ma anche i ragazzi del Team Altofonte Corse, davvero instancabile.

C’è tanta soddisfazione e anche un pizzico di emozione da parte di tutti coloro che hanno lavorato, senza sosta, nella realizzazione di uno spettacolo di cui potranno godere sia i piloti che gli appassionati, che in Sicilia non sono certo pochi. La gara, come è noto, si svolgerà sul tradizionale percorso che si dirama per 3,8 chilometri, sulla SP5-SP Bis, che collega Altofonte a Piana degli Albanesi. Mai, come in questa circostanza, i due comuni, con i rispettivi sindaci, Angela De Luca e Rosario Petta, meritano un plauso – così come Città Metropolitana di Palermo e la Regione Siciliana – per essere stati in prima linea nella messa in sicurezza della strada.

Ora, che i lavori sono conclusi (è stato fatto anche il collaudo), ed è tutto davvero pronto, non serve nascondersi nel dire che si tratta davvero di un piccolo miracolo. Il lavoro di tanti permetterà agli appassionati di vivere lo slalom, giunto alla sua quinta edizione. La competizione, ricordiamo, è valida per la Coppa Slalom quinta Zona Aci Sport, e per il Campionato Regionale Slalom, indetto dalla nuova delegazione regionale, che vede a capo il delegato Daniele Settimo. Ora, dunque, possiamo dirlo, per davvero, è caccia aperta a Giuseppe Giametta, che nella scorsa edizione, con la sua Formula Gloria B4, si è messo tutti alle spalle. Il pilota mazarese farà di tutto per essere al via, anche per ottenere punti per il campionato siciliano: “Ho avuto dei problemi al motore, che mi sta creando non pochi grattacapi in questa stagione – racconta Giametta – sto faticando un po’ ma quando scendo in pista ce la metto davvero tutta. Prometto di far di tutto per essere presente ad Altofonte, perché ci tengo particolarmente a difendere il successo della passata stagione”.

Giametta ci racconta delle difficoltà che hanno i piloti nell’era Covid-19 nel poter gareggiare. I sacrifici sono certamente di più: “É cambiato davvero tutto, soprattutto a livello di sponsor. Si fatica ed è più complicato, ora inevitabilmente si fanno molti più sacrifici per partecipare alle gare”. Il pilota mazarese parla del percorso in questi termini: “A me piace davvero parecchio, anche perché presenta sia tratti veloci che tecnici, nella parte media. Inoltre i piloti non faticano a guidare, il manto stradale è perfetto, non essendo molto sconnesso. A me piace particolarmente anche per il fatto che è più lungo degli altri”.

Sul percorso di quasi 4 chilometri sarà possibile ammirare, domenica 1 agosto, inoltre, anche Totò Riolo con l’Osella PA 9/90 e Andrea Barbaccia su Paganucci Bmw. Saranno loro gli apripista dello Slalom Altofonte-Rebuttone, per la felicità dei tanti appassionati. Nel primo pomeriggio di sabato 31 luglio, presso Piazza Falcone e Borsellino di Altofonte, si svolgeranno le verifiche e per gli addetti ai lavori sarà possibile accreditarsi. Lo start, domenica, è fissato per le ore 8, con la ricognizione, prima delle tre manches. Al termine della gara si terrà la premiazione dei piloti presso Parco Robinson, 45 minuti dopo l’apertura del parco chiuso.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it