Cadono massi dalla Moarda, chiusa la provinciale Piana-Altofonte

Redazione

Regione - Viabilità

Cadono massi dalla Moarda, chiusa la provinciale Piana-Altofonte
Polemiche per i cartelli poco visibili e per le tardive comunicazioni

Cadono massi dalla Moarda, chiusa la provinciale Piana-Altofonte

12 Dicembre 2020 - 14:24

Cadono massi e la Città Metropolitana di Palermo chiude la strada provinciale 5 Bis che collega Piana degli Albanesi con Altofonte. Nei giorni scorsi, un’auto, mentre transitava all’altezza del chilometro 7, ha preso in pieno un masso che si era staccato dalla Moarda. Sul posto l’intervento dei carabinieri che hanno avvisato del pericolo. A quel punto la Città Metropolitana ha emesso una ordinanza di chiusura della strada. La segnalazione della chiusura, però, è stata fatta solo con alcuni cartelli davvero difficilmente leggibili. Tanto che, ogni giorno, sono decine gli automobilisti e i motociclisti che continuano a transitare da lì nonostante il concreto pericolo di caduta massi.

Sono stati individuati due percorsi alternativi, la strada provinciale 34 Piana Portella-San Giuseppe Jato e la ex linea ferrata Santa Cristina Gela-Altofonte. Strade anche loro molto pericolose e ridotte malissimo. Insomma è mancata una chiara comunicazione non solo da parte della Città Metropolitana, ma anche dell’amministrazione comunale di Piana degli Albanesi che ha avvisato del pericolo solo a distaza di qualche giorno. La chiusura “non chiusura” della strada solleva, di fatto, l’ente gestore da ogni responsabilità in caso di sinistri, ma non esclude il pericolo per chi transita, magari senza accorgersene, dalla strada.

“Ho parlato personalmente con il capo della protezione civile regionale Salvo Cocina e con l’architetto Salvatore Alleca del servizio emergenza del dipartimento regionale della protezione civile – dice Alberto Petta, ex presidente del consiglio comunale di Piana degli Albanei e dell’ufficio di gabinetto dell’assessore regionale Toto Cordaro – Entrambi mi hanno assicurato che, nonostante la reponsabilità di questo sopralluogo che effettuerà il Cnas sia della Città Metropolitana di Palermo, se ne è fatto carico il dipartimento regionle”. Il sopralluogo sarà effettuato la settimana prossima a causa delle avverse condizioni meteorologiche. Se le risultanze saranno positive, quindi sarà scongiurato il pericolo per chi transita da quelle parti, la strada sarà immediatamente riaperta”.

Altre notizie su monrealepress

2 commenti a “Cadono massi dalla Moarda, chiusa la provinciale Piana-Altofonte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it