Coronavirus, primo caso al tribunale: è un magistrato che si è autoisolato

Redazione

Palermo - Frasca: "Nessun allarmismo"

Coronavirus, primo caso al tribunale: è un magistrato che si è autoisolato
É già stata effettuata la sanificazione dei locali e avviato il tracciamento dei contatti

Coronavirus, primo caso al tribunale: è un magistrato che si è autoisolato

09 Settembre 2020 - 10:08

Un magistrato della Corte d’appello è risultato positivo al tampone ed è in autoisolamento nella propria abitazione. Si tratta di un caso asintomatico e le sue condizioni di salute sarebbero buone. “É già stata effettuata la sanificazione dei locali – dice all’Adnkronos Matteo Frasca, presidente della Corte d’Appello di Palermo -. É già scattato il protocollo previsto in questi casi con il tracciamento dei contatti del magistrato. Se possibile adesso ci sarà ancora più rigore. Bisogna essere prudenti e responsabili ma senza allarmismi ingiustificati”. Stringenti in questi mesi le misure anti-Covid adottate al Palazzo di giustizia: misurazione della temperatura all’ingresso, distanziamento e obbligo di mascherina e orari fissi e contingentati per le udienze, distributori di gel disinfettante in ogni aula e corridoio delle strutture giudiziarie.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Coronavirus, primo caso al tribunale: è un magistrato che si è autoisolato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it