Oltre 2 mila euro in tasca e la cocaina in casa: pusher finisce in manette

Redazione

Palermo - In via Palmerino

Oltre 2 mila euro in tasca e la cocaina in casa: pusher finisce in manette
L'arresto è avvenuto nell'ambito di una serie di controlli del territorio da parte della polizia

Oltre 2 mila euro in tasca e la cocaina in casa: pusher finisce in manette

13 Luglio 2020 - 15:12

Oltre duemila euro in tasca e quasi 17 grammi di cocaina nascosti in un vaso del balcone del suo appartamento. Un uomo di 33 anni, M.G., è stato arrestato dagli agenti del commissariato Porta Nuova di Palermo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è avvenuto nell’ambito di una serie di controlli nella zona di via Palmerino. In particolare, i poliziotti hanno notato il sospetto andirivieni di un uomo da un immobile del cortile Razionale tanto da ipotizzare che potesse gestire un’attività di spaccio in casa ma anche con consegne a domicilio. In particolare, M.G., a bordo di scooter rientrava più volte all’interno del cortile, dove si tratteneva per alcuni minuti, per poi uscirne nuovamente. I poliziotti hanno deciso così di sottoporlo a controllo e lo hanno intercettato e fermato, malgrado un suo tentativo di sottrarsi agli agenti.

L’uomo è stato trovato in possesso di banconote di vario taglio per un ammontare di 2.285 euro. Durante la perquisizione del suo appartamento, gli agenti, coadiuvati dal cane Yndira, hanno trovato 16,5 grammi di cocaina suddivisa in due involucri e nascosta in un vaso del balcone, un bilancino di precisione e tutto il materiale necessario per il confezionamento della droga. Alla luce di quanto emerso, M.G. è stato arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it