“Buongiorno ceramica”, la festa è online: ci sono gli artigiani monrealesi

Redazione

Dall'Italia e dal Mondo - L'evento

“Buongiorno ceramica”, la festa è online: ci sono gli artigiani monrealesi
Si terrà online, sabato 16 e domenica 17 maggio l'edizione 2020 di "Buongiorno ceramica"

“Buongiorno ceramica”, la festa è online: ci sono gli artigiani monrealesi

15 Maggio 2020 - 19:30

Da anni Maggio è il mese di Buongiorno Ceramica, la lunga festa della creatività e dell’arte con centinaia di eventi e l’obiettivo di fare conoscere al pubblico il mondo che ruota attorno alla produzione della ceramica artistica e artigianale in Italia. E da quest’anno tra le città protagoniste della manifestazione c’è anche Monreale, da poco inserita tra le città italiane della ceramica.

Purtroppo quest’anno, a casua dell’emergenza coronavirus, l’evento non si potrà tenere. Ma l’Associazione Italiana Città della Ceramica non si è persa d’animo e ha ideato una edizione virtuale, che si terrà sul web e in particolare sul canale Youtube dedicato.

Sabato 16 e domenica 17 maggio si comincerà con una sorta di Grand Tour video con la guida di direttori di musei, storici dell’arte, artisti in streaming per viaggiare attraverso l’Italia della ceramica facendo ogni volta tappa in una delle città del circuito. Sarà poi online sui social un palinsesto con una playlist di appuntamenti e video che spaziano da incursioni nei luoghi a dibattiti, interviste con singoli artisti, designers, direttori di musei, curatori di mostre. Incontri che andranno dalla curiosità più pop all’approfondimento più tecnico; in particolare, i Racconti d’artista, con i Grandi Maestri, singoli ceramisti che apriranno le porte dei laboratori e degli studi per rivelare tecniche, opere ma anche passioni, riflessioni, attraverso video che li riprendono al lavoro. Anche l’occasione per scoprire insieme uno spaccato, quello del made in Italy artigianale, così in difficoltà in questo momento, eppure così vivo. E ancora, è proposto un corale selfie ceramico aperto al quale tutti possono partecipare postando nell’arco dei due giorni foto con singoli oggetti, persone, artigiani, artisti. Il pubblico potrà sempre interagire con domande e commenti sui social trovando risposte e nuove condivisioni.

Ecco le città protagoniste, tutte di antica tradizione ceramica: Piemonte: Castellamonte (To), Mondovì (Cn); Lombardia: Laveno Mombello (Va), Lodi; Liguria: Albisola Superiore (Sv), Albissola Marina (Sv), Celle Ligure (Sv), Savona; Veneto: Bassano del Grappa (Vi), Este (Pd), Nove (Vi); Emilia Romagna: Faenza (Ra); Toscana: Borgo San Lorenzo (Fi), Impruneta (Fi), Montelupo Fiorentino (Fi), Sesto Fiorentino (Fi); Umbria: Deruta (Pg), Città di Castello (Pg), Gualdo Tadino (Pg), Gubbio (Pg), Orvieto (Tr); Marche: Ascoli Piceno, Pesaro, Urbania (Pu), Appignano (Ap); Lazio: Civita Castellana (Vt), Viterbo; Abruzzo: Castelli (Te); Campania: Ariano Irpino (Av), ​Calitri (Av), Cava de’ Tirreni (Sa), Cerreto Sannita (Bn), Napoli-Capodimonte, San Lorenzello (Bn), Vietri sul Mare (Sa); Puglia: Cutrofiano (Le), Grottaglie (Ta), Laterza (Ta); Calabria: Squillace (Cz); Sicilia: Burgio (Ag), Caltagirone (Ct), Monreale (Pa), Santo Stefano di Camastra (Me), Sciacca (Ag); Sardegna: Assemini (Ca), Oristano

I ceramisti monrealesi protagonisti sono: le Ceramiche di Nicoló Giuliano, Le Ceramiche d’Arte Elisa Messina di Maria Grazia Bonsignore, Le Terrecotte di Roró di Rossella Zuccaro, La Fornace di Bisanzio di Gaetano Ferraro, Le “Terrecotte di Umberto Bruno” , “Talia” di Claudia Di Mitri, Le Ceramiche di Ezzina Chokri.

L’obiettivo dell’Amministrazione Arcidiacono, è quello di coinvolgere artisti ed artigiani locali in una nuova esperienza di interscambio culturale con altri centri produttori . Creare una “rete” tra tutte le aziende del territorio al fine di istituire una fiera permanente all’interno degli spazi museali come punto di riferimento per il turismo, un punto di forza , che ha fatto ottenere il riconoscimento del MISE consentendo di entrare a far parte dell’Associazione Italiana Città delle Ceramica. “Una vetrina virtuale nazionale per promuovere le opere dei nostri artisti ceramisti”, hanno detto il sindaco Alberto Arcidiacono e l’assessore alle attività produttive Geppino Pupella. ECCO DOVE SEGUIRE LA MANIFESTAZIONE: www.buongiornoceramica.it. Social network: Youtube; Facebook; Twitter; Instagram.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it