L’appello del medico: “Rimanete a casa, non vanificate il nostro lavoro”

Redazione

Palermo - Emergenza Coronavirus

L’appello del medico: “Rimanete a casa, non vanificate il nostro lavoro”
Il rischio è di vedere, fra 15 giorni, una condizione gravissima, come quella che ha messo in ginocchio la Lombardia

L’appello del medico: “Rimanete a casa, non vanificate il nostro lavoro”

01 Aprile 2020 - 17:53

Un appello ai cittadini per convincerli a non uscire di casa e non vanificare il lavoro di quanti sono in prima linea nella lotta al Covid-19. Nicolò Borsellino, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Medicina dell’Ospedale Buccheri La Ferla di Palermo, lancia con un video un appello ai cittadini del capoluogo siciliano. “Vedo che circolano video di una gravità inaudita, con tanta gente a Palermo che ha ripreso a popolare le strade in diversi luoghi della città. Questo in un momento in cui stiamo raggiungendo il picco dell’infezione con il rischio di vedere, fra 15 giorni, una condizione gravissima, come quella che ha messo in ginocchio la Lombardia. Stiamo facendo enormi sacrifici, non solo noi, ma tutti coloro che in questo momento offrono servizi essenziali alla cittadinanza, penso anche a chi lavora nelle casse dei supermercati. Vi prego, non sprechiamo tutto quello che di buono abbiamo fatto fino ad ora”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it