Coronavirus, controlli dei carabinieri a Monreale: tre denunciati

Redazione

Cronaca - Emergenza Coronavirus

Coronavirus, controlli dei carabinieri a Monreale: tre denunciati
Due sono i titolari di una sala giochi, il terzo un cliente che si trovava all'interno dell'attività

Coronavirus, controlli dei carabinieri a Monreale: tre denunciati

12 Marzo 2020 - 10:39

Sono iniziati già ieri i controlli su strada da parte delle forze dell’ordine nei confronti dei cittadini che si trovano in strada. Sono diverse le sanzioni e le denunce nei confronti dei cittadini che senza una valida motivazione sono usciti dalle loro abitazioni. A Monreale i carabinieri hanno denunciato tre persone. Due sono i titolari di una sala giochi, il terzo un cliente che si trovava all’interno dell’attività. Nel Decreto del presidente del Consiglio Giuseppe Conte è prevista la chiusura per questo genere di attività. Ricordiamo che è vietato uscire di casa senza un valido motivo. É possibile uscire con un’autocertificazione, soltanto per motivi di lavoro, salute e per fare la spesa (una persona a famiglia). Ricordiamo inoltre che la mancata osservanza degli obblighi, implica il reato di cui all’articolo 650 del codice penale, che prevede la pena dell’arresto fino a tre mesi. Ma in alcuni casi di può incorrere nel più grave reato di cui all’articolo 438 del codice penale (epidemia), che comporta anche l’arresto fino a 12 anni.

Nel complesso nel palermitano sono state controllate 650 persone e 369 esercizi pubblici, 68 sono state le segnalazioni all’autorità giudiziaria in violazione dell’articolo 650 codice penale. Oggi continuano i servizi in considerazione della più stringente normativa, che prevede tra l’altro l’obbligo dell’autocertificazione per gli spostamenti a piedi.  QUI TUTTE LE INFO.

Altre notizie su monrealepress

3 commenti a “Coronavirus, controlli dei carabinieri a Monreale: tre denunciati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it