Pioppo, rientrano dal Nord e violano l’isolamento: intervengono i carabinieri

Redazione

Cronaca - Emergenza coronavirus

Pioppo, rientrano dal Nord e violano l’isolamento: intervengono i carabinieri
Da capire se le persone rientrate in Sicilia abbiano comunicato la loro presenza  sul territorio o no

Pioppo, rientrano dal Nord e violano l’isolamento: intervengono i carabinieri

09 Marzo 2020 - 12:27

Sono rientrati dal Nord Italia e festeggiando anche un compleanno con i parenti a Pioppo. Da capire se le persone rientrate in Sicilia abbiano comunicato la loro presenza  sul territorio o no. É certo comunque che non abbiamo rispettato l’obbligo di isolamento. Per questo sono intervenuti i carabinieri, che hanno identificato tutti e messo tutti in quarantena. Proprio questa mattina l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, ha comunicato che sono stati 7 mila i giovani rientrati dal Nord e che si sono registrati comunicando la loro presenza.

“La Sicilia ha spiegato Razza – sta lavorando in maniera molto forte come le altre regioni, stiamo potenziano le terapie intensive aggiungendo 100 posti e arrivando a 500 posti nell’isola.. Stiamo realizzando delle strutture sanitarie collegate al contenimento dell’emergenza – dice Razza – Noi abbiamo dimostrato in queste settimane di avere contenuto abbondantemente l’ipotesi di contagio”.

E soltanto ieri il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono al fine di fronteggiare l’emergenza coronavirus nel territorio Monrealese aveva invitato i cittadini in arrivo dal Nord e soprattutto dalle “zone rosse”, a rispettare la recente ordinanza emanata dal presidente della Regione Nello Musumeci, in materia di igiene e sanità. Ricordiamo che violare le disposizioni del Decreto, implica il reato di cui all’articolo 650 del codice penale, che prevede la pena dell’arresto fino a tre mesi. Si ricorda poi, anche al fine di evitare di incorrere nel più grave reato di cui all’articolo 438 del codice penale, che le persone che provengono dalle suddette zone devono mettersi a disposizione della competente autorità sanitaria al fine di impedire il propagarsi della epidemia.

Questi i numeri da chiamare per chi fa rientro in Sicilia dal Nord Italia e dall’estero: la Regione Siciliana ha predisposto il numero verde gratuito 800458787 per assicurare ogni assistenza utile alla cittadinanza nell’ambito dell’emergenza Coronavirus. La segnalazione potrà essere effettuata anche: al sindaco di Monreale al numero di telefono 091 6564521-522-527; al proprio medico di Medicina Generale; alla sede Asp locale; al numero nazionale telefono 1500;

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Pioppo, rientrano dal Nord e violano l’isolamento: intervengono i carabinieri”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it