Il poker online in Italia nel 2019: dati e statistiche per il gioco

Redazione

Dall'Italia e dal Mondo

Il poker online in Italia nel 2019: dati e statistiche per il gioco
Il poker nel corso degli ultimi anni ha assunto un ruolo centrale, per quanto riguarda il gioco online.

Il poker online in Italia nel 2019: dati e statistiche per il gioco

21 Marzo 2019 - 12:15

Il poker nel corso degli ultimi anni ha assunto un ruolo centrale, per quanto riguarda il gioco online, sia a livello italiano, sia a carattere più internazionale. Non è un caso se a questo gioco di abilità sono state dedicate pellicole cinematografiche, opere letterarie di fiction e di non-fiction, trasmissioni tv di vasto successo e clamore mediatico e tesi universitarie di natura accademica e fenomenologica su questo tipo di gioco. Naturalmente il poker è stato un gioco che ha avuto una sua evoluzione, passando negli anni dalle bische ai casinò più importanti del mondo, dove ogni anno a cadenza regolare, vengono svolti prestigiosi tornei con montepremi spesso altissimi, quale ad esempio quello di Las Vegas delle WSOP, trasmesso in diretta tv satellitare a livello globale. Tuttavia oggi, questo tipo di gioco, si è sviluppato maggiormente attraverso le poker room digitali, che possono essere praticate da chiunque ne abbia voglia e ambizione. Il gioco del poker, è bene ribadirlo e specificarlo, si basa sull’abilità del giocatore, non costituendo di fatto un’attrattiva accostabile al gioco d’azzardo, e che può essere anche una pratica per allenare il cervello.

Gioco d’azzardo vs gioco di abilità
In Italia così come nel resto d’Europa questo aspetto è stato stabilito dalla Corte di Cassazione, la quale si è pronunciata in tempi recenti, accogliendo le istanze dei promotori di questo tipo di attività, da sempre accostata ai giochi d’azzardo, come la roulette o le slot machine. La differenza è data appunto dalle qualità e dalla sapienza che il giocatore deve avere, visto che la puntata è basata su calcoli e probabilità che nel corso di una regolare partita, si verificano per una combinazione di carte in uscita e del punto che il giocatore può realizzare, il base al quale verrà puntata una determinata cifra, trattandosi di un gioco che per essere praticato a certi livelli viene effettuato con denaro vero. Questo vale sia per il gioco online, di ultima generazione, sia per quello live, da torneo o da singola partita regolamentare. E’ stato detto molto in tempi più recenti su come giocare a poker online e avere successo in questo tipo di pratica. La regola fondamentale che bisogna acquisire per il poker è studiare alcune componenti del gioco di natura psicologica e comportamentale.

Parliamo del gioco online: i dati europei e nazionali
Parlando di gioco online, naturalmente ci sono meno aspetti che riguardano elementi distintivi come la postura o i tic gestuali, le inflessioni della voce durante la puntata e i giochi di sguardo, da cui ad esempio deriva la classica espressione: avere una faccia da poker. Tuttavia è bene dire come spesso chi inizia a giocare a poker online possa nel corso del tempo diventare così bravo dal passare agli onori della cronaca, fino ad accedere ai tornei di poker più esclusivi che vengono organizzati per esperti e per appassionati pokeristi, in Italia così come nel resto d’Europa. Nel corso degli ultimi 15 anni il poker digitale ha avuto il suo momento massimo di fortuna, specialmente da quando il Texas Hold’Em, ovvero il poker texano è diventato sempre più praticato e richiesto dai giocatori di tutta Europa. Se infatti questo tipo di gioco era già molto conosciuto e diffuso negli Stati Uniti, sia nei casinò di Las Vegas che nelle sale da gioco sparse per tutto il Paese, da Nord a Sud, fino ad arrivare alla variante dell’Omaha, che prende appunto il suo nome da questa città dello Stato del Nebraska, il Texas Hold’Em è diventato per gli appassionati di poker il gioco maggiormente praticato anche in Europa, durante gli anni. Uno dei motivi che lo hanno reso tanto popolare è stata proprio la diffusione e il proliferare delle sale da gioco online, le cosiddette poker room, che fino a pochissimo tempo fa sono state le più diffuse per gli amanti del gioco digitale.

Conclusioni
Secondo gli ultimi dati in effetti il poker online si trova in un momento di flessione, almeno per quanto riguarda il nostro Paese ma resta un baluardo contro il gioco illegale. Questo è dovuto al fatto che oggi il poker online viene praticato maggiormente da appassionati ed esperti, mentre fino a poco tempo fa si tratta di un gioco più marcatamente mainstream, anche tra i non addetti ai lavori. Il momento di massima popolarità per questo gioco si è verificato tra la fine del 2007 e il biennio 2012-2013, mentre da qualche tempo, forse per via del fatto che il gioco viene praticato maggiormente da smartphone e tablet, ci sono altre attrattive che sono maggiormente diffuse e praticate in Italia.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it