La morte di Carolina non sia inutile: “Basta con il bullismo”

Redazione

Cronaca

La morte di Carolina non sia inutile: “Basta con il bullismo”

di Redazione 
La morte di Carolina non sia inutile: “Basta con il bullismo”

Nel ricordo di Carolina per evitare che questi drammatici episodi possano ripetersi. Carolina Picchio era una giovane studentessa che si è tolta la vita perché vittima di bullismo. Il papà, Paolo Picchio, ora gira l’Italia e incontra gli studenti per raccontare chi era sua figlia e spiegare perché il bullismo è una piaga da eliminare. Per sempre. La tappa a Monreale è stata voluta dal Parlamento della Legalità Internazionale con il presidente Nicola Mannino e il suo vice Salvo Sardisco.

Ieri l’appuntamento nella Sala Conferenze delle Casa del Sorriso di Monreale. Hanno partecipato studenti e docenti di tutto il comprensorio monrealese e l’arcivescovo di Monreale Michele Pennisi. Tutti “rapiti” dalle parole di papà Paolo Picchio che ha raccontato l’ultimo giorno di vita di Carolina. In sala il silenzio era incredibile. Poi l’incontro in Sala Rossa con il sindaco Piero Capizzi: “Giro l’Italia orami da diverso tempo – ha spiegato Paolo Picchio a Capizzi – Ho incontrato migliaia di studenti. Il mio obiettivo è fare in modo che nessun genitore provi più un dolore come quello che ho provato io”. Capizzi, poi, ha anche consegnato un encomio a Mannino e Sardisco “per l’attività svolta nel territorio per l’affermazione e la diffusione dei principi di legalità e giustizia a salvaguardia del rispetto delle leggi e delle istituzioni”.

parlamento-studenti1 parlamento-studenti2 parlamento-studenti3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Altre notizie su monrealepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it