Anche Monreale inserita nel progetto “Natura e Itinerari dell’Alto Belice”

Redazione

Cronaca

Anche Monreale inserita nel progetto “Natura e Itinerari dell’Alto Belice”

Anche Monreale inserita nel progetto “Natura e Itinerari dell’Alto Belice”
29 Gennaio 2017 - 17:12

Il baglio del Palazzo del principe di Camporeale già noto ai winelover per l’ immancabile appuntamento autunnale del Camporeale Day, è stato teatro di un’ altra interessante iniziativa. La presentazione del progetto “Natura e…itinerari dell’ Alto Belice” fortemente voluto dall’associazione turistica Pro Loco di Camporeale e finanziato dall’assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana con lo scopo di promuovere i comuni di Camporeale, Roccamena, San Giuseppe Jato, San Cipirello e parte del Comune di Monreale. “L’ idea è quella di offrire al turista tre diversi itinerari alla scoperta delle bellezze naturalistiche e delle eccellenze enogastronomiche delle Valli del Belìce e dello Jato – spiega Benedetto Alessandro ideatore del progetto – creando un’ offerta turistica per poter valorizzare il patrimonio e i prodotti locali e incentivarne le vendite”.

L’ intento del progetto è promuovere inoltre un tipo di turismo integrato che possa condurre i turisti in diversi percorsi facilmente fruibili in auto, bici, cavallo ma anche trekking. Infatti gli itinerari proposti sono di tre tipi: archeologico, enologico e agricolo. Per rendere semplice e immediata la fruizione dei percorsi è stata realizzata una App “Natura e Belice” scaricabile gratuitamente da sistemi Android e ios. Questa applicazione permetterà di geolocalizzare tutti i punti di interesse archeologico, enogastronomico e tutte le strutture ricettive che fanno parte del network. A completare il servizio offerto bacheche informative, segnaletica stradale e un sistema Qr code avranno il compito di mettere in rete i soggetti coinvolti consentendo al turista di ottenere in modo semplice ed immediato l’ informazione richiesta. Escursioni tematiche, visite in cantina e manifestazioni completeranno il quadro di una iniziativa lodevole nata per incrementare il flusso turistico offrendo non solo una visione integrata del territorio ma anche uno strumento innovativo per la sua fruizione.

Fonte Cronache di Gusto

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it