L’incidente mortale alla Cala, si costituisce pirata della strada

Redazione

Palermo - Le indagini sono affidate alla polizia municipale

L’incidente mortale alla Cala, si costituisce pirata della strada
Il ragazzo, che sembra fosse alla guida di una Smart, si è presentato ai carabinieri raccontando l'incidente

09 Ottobre 2021 - 13:51

Si è presentato alla stazione dei carabinieri di Brancaccio, a Palermo, il pirata della strada che all’alba di questa mattina, nei pressi del mercato ittico, ha travolto e ucciso Giovanni Pagliaro, 45 anni, che viaggiava a bordo della sua moto. Il ragazzo, che sembra fosse alla guida di una Smart, si è presentato ai carabinieri raccontando l’incidente. La sua posizione è al vaglio. Dopo lo scontro alle 5 di questa mattina, Pagliaro è stato lasciato sull’asfalto senza che nessuno gli prestasse soccorso. Il personale del 118, arrivato sul posto, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Le indagini sono affidate alla polizia municipale.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “L’incidente mortale alla Cala, si costituisce pirata della strada”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it