Piana degli Albanesi, approvato il bilancio di previsione 2021-2023

Redazione

Regione - Fra i primi comuni siciliani

Piana degli Albanesi, approvato il bilancio di previsione 2021-2023
Era da oltre dieci anni che il comune non approvava nei primi mesi dell'anno il bilancio di previsione

Piana degli Albanesi, approvato il bilancio di previsione 2021-2023

02 Maggio 2021 - 09:12

È stato approvato dalla Giunt di Piana degli Albanesi, il bilancio di previsione 2021-2023. Si tratta dello strumento economico-finanziario che investe ogni ambito Amministrativo e gestionale dell’ente e che permette di dare concretezza a servizi, risposte e soluzioni dedicate alla cittadinanza. Piana degli Albanesi è tra i pochi comuni della Sicilia che hanno raggiunto questo importante obiettivo. Era da oltre dieci anni che Piana degli Albanesi non approvava nei primi mesi dell’anno il bilancio di previsione.

“In questo momento difficile per i comuni alle prese con il grosso problema di gestione dell’emergenza Covid-19 e l’aspetto negativo socio-economico che dilaga nel nostro Paese – dice il sindaco di Piana Rosario Petta – aver deliberato l’approvazione di un bilancio di previsione 2021-2023, tra i primi comuni in Sicilia è punto di forza di una Amministrazione che è riuscita a dare al comune uno strumento che consenta di attuare le linee programmatiche di mandato per dare servizi alla comunità. Un ringraziamento alla mia squadra al Commissario Manno ed agli uffici per l’importante traguardo raggiunto”.

“Il bilancio è frutto di fattiva collaborazione, impegno, costanza sia dell’Amministrazione che degli Uffici che hanno partecipato alla predisposizione degli atti propedeutici del bilancio – ha detto l’assessore al Bilancio Nicolò Benfante – A conferma di un percorso di risanamento intrapreso da parte dell’Amministrazione, anche il Collegio dei Revisori dei Conti ha confermato il parere favorevole, a dimostrazione del fatto che l’iter amministrativo che l’Amministrazione ha previsto comincia a dare i propri risultati ed obiettivi raggiunti. Inoltre, da circa un anno, il comune di Piana ha iniziato l’iter procedurale per la stabilizzazione dei precari; infatti si attende la verifica della deliberazione sul fabbisogno del personale da parte della Commissione ministeriale”. (Nella foto, Simona Scalia,  Rosario Petta, Fulvio Manno, Morena Picone, Nicolò Benfante e Antonino Aclud)

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it