Covid, all’Ingrassia vaccinati 130 over 80 residenti a Monreale. L’intesa con l’Asp

Redazione

Cronaca - Le richieste sono state gestite dall’ufficio comunicazione del Comune

Covid, all’Ingrassia vaccinati 130 over 80 residenti a Monreale. L’intesa con l’Asp
Grazie all'accordo tra il sindaco di Monreale e il direttore generale dell’Asp Palermo, gli over 80 hanno potuto beneficiare di un punto di prossimità per il vaccino

Covid, all’Ingrassia vaccinati 130 over 80 residenti a Monreale. L’intesa con l’Asp

02 Aprile 2021 - 09:26

Sono stati tantissimi i monrealesi che hanno risposto positivamente alla possibilità di poter essere vaccinati presso l’ospedale Ingrassia. Grazie ad un accordo raggiunta tra il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono e il direttore generale dell’Asp Palermo Daniela Faraoni, i cittadini over 80 residenti a Monreale, hanno potuto beneficiare di un punto di prossimità per le vaccinazioni. Diversi gli utenti infatti, che dopo la prenotazione sul portale dell’Asp, si erano ritrovati spiazzati dalla lettura delle destinazioni che gli erano state assegnate, come i presidi ospedalieri di Partinico, Corleone, Petralia, Cefalù e, addirittura Messina. Strutture difficilmente raggiungibili per gli anziani.

Sensibile a questa problematica, il sindaco Arcidiacono, grazie all’accordo tra Asp 6 Palermo, Ospedale Ingrassia e Comune di Monreale, ha reso possibile effettuare le vaccinazioni nel nosocomio più vicino alla cittadina normanna. Al momento sono state già somministrate le 130 dosi di vaccino Pfizer. Tutte le richieste sono state gestite dall’ufficio comunicazione istituzionale del Comune che, dopo aver messo a disposizione degli utenti una mail dedicata, ha gestito le prenotazioni e organizzato il servizio. L’ottima riuscita dell’operazione è dovuta anche a Dario Favaro, medico dell’Ospedale Ingrassia e allo staff dell’ufficio comunicazione e in particolar della dipendente comunale Mirella Bonomo.

“Nell’interesse della comunità che rappresento – ha detto il primo cittadino – sono orgoglioso dei risultati raggiunti ad oggi, sia per la collaborazione che si è creata tra il Comune e l’azienda sanitaria provinciale, sia per il lavoro svolto dai nostri uffici. Nel frattempo, attendiamo il via per l’inizio delle vaccinazioni agli over 70 e ai soggetti fragili. Anche per loro lavoreremo per trovare la soluzione ottimale e più comoda”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it