Tragedia a Palermo, mamma muore insieme al bimbo dopo parto cesareo

Redazione

Palermo - Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta

Tragedia a Palermo, mamma muore insieme al bimbo dopo parto cesareo
Immediato il trasferimento all'ospedale Buccheri La Ferla, ma purtroppo la donna e il piccolo non ce l'hanno fatta

31 Gennaio 2021 - 09:38

É morta insieme al figlioletto che stata dando alla luce. La tragedia è avvenuta alla Clinica Candela di Palermo, dove Candida Giammona, è morta insieme al bimbo dopo un parto cesareo d’urgenza. Immediato il trasferimento all’ospedale Buccheri La Ferla, ma purtroppo la donna e il piccolo non ce l’hanno fatta. Dalla Clinica spiegano che la donna soffriva di una patologia a cui sono seguite rare complicazioni. Sul caso è stata aperta un’inchiesta dopo la denuncia dei familiari della donna, il fratello e il papà gestiscono un’officina di carrozzeria a Monreale.

Candida Giammona era arrivata alla clinica Candela, venerdì mattina, per partorire al termine della 39esima settimana. Dopo 16 ore di ricovero, la stimolazione del parto e un cesareo d’urgenza, qualcosa è andato per il verso sbagliato. La donna è stata anche trasferita e i medici del reparto di ginecologia dell’ospedale Buccheri La Ferla hanno tentato un disperato intervento per salvarla. I familiari hanno sporto denuncia alla polizia, la procura ha aperto un’inchiesta e le due salme, ma anche la placenta e le cartelle cliniche, sono state sequestrate. Il bambino è morto all’ospedale Civico, dove era stato pure lui trasferito.

La 39enne aveva una grande passione per le moto, e tanti i commenti di cordoglio da parte di vari gruppi biker di Palermo. “Il Motoclub i Pellegrini si stringe alla famiglia di Candida Giammona per la triste scomparsa”. “Gli Indian Bikers porgono le più sentite condoglianze a Dani Batt ed alla famiglia Giammona per la prematura scomparsa di Candida e del suo figlioletto”.

“Ho appena appreso la terribile notizia – scrive un amico -. La tua vita e quella di tuo figlio spezzata in un momento che doveva essere pieno di gioia… Non ci sono parole per descrivere il dolore che sento anche dopo tutto quello che è successo in passato.. in fin dei conti devo anche ringraziarti per la tua presenza nella mia vita.. Spero che il cielo possa accogliere te e il tuo bambino permettendoti di vegliare su tua figlia e tuo marito per tutto il loro cammino… Riposa in pace Candida Giammona”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it