Per gli investigatori è l’autore di 21 furti in un mese: arrestato pregiudicato

Redazione

Palermo - In diversi condomìni della città

Per gli investigatori è l’autore di 21 furti in un mese: arrestato pregiudicato
Gli agenti del Commissariato Libertà, hanno ricostruito il modus operandi del pregiudicato

Per gli investigatori è l’autore di 21 furti in un mese: arrestato pregiudicato

14 Novembre 2020 - 14:04

É ritenuto l’autore di ben 21 furti avvenuti nei condomìni dei quartieri residenziali di Palermo. P.A., pregiudicato palermitano di 34 anni, è stato arrestato dalla polizia, in esecuzione di un’ordinanza che lo sottopone agli arresti domiciliari, poiché ritenuto responsabile di una lunga serie di furti, aventi ad oggetto beni di varia natura, ma prevalentemente di biciclette. Il provvedimento restrittivo è stato emesso a seguito di un’accurata indagine degli agenti del Commissariato Libertà, che hanno ricostruito il modus operandi del pregiudicato.

In particolare, da circa un mese P.A. aveva preso di mira i condomìni dei quartieri residenziali della città, introducendosi all’interno ed impossessandosi di qualsiasi cosa gli capitasse sottomano: era solito comunque privilegiare su tutto le biciclette di ogni tipologia e modello, evidentemente per la maggiore facilità di commercializzazione delle stesse nei mercatini rionali. L’uomo era solito asportarle dai box delle auto, che venivano previamente forzati e danneggiati. Le indagini, condotte con tecniche investigative tradizionali e con l’analisi delle immagini dei circuiti di video sorveglianza, hanno permesso di deferire il soggetto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo che, condividendo le conclusioni investigative, ha richiesto al competente gip una misura cautelare a carico dell’autore del reato.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Per gli investigatori è l’autore di 21 furti in un mese: arrestato pregiudicato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it