Monreale, un centro d’accoglienza per minori: 550 mila euro dal Patto per il Sud

Redazione

Cronaca - Sorgerà in via Palermo

Monreale, un centro d’accoglienza per minori: 550 mila euro dal Patto per il Sud
Lo rende noto il sindaco che stamane ha ricevuto la nota dell’Assessorato regionale Infrastrutture

Monreale, un centro d’accoglienza per minori: 550 mila euro dal Patto per il Sud

02 Ottobre 2020 - 10:44

É stata finanziato il progetto per una struttura di primissima accoglienza ad alta specializzazione per minori stranieri non accompagnati. Già nei mesi scorsi,  il deputato regionale di Forza Italia Mario Caputo aveva fatto sapere della firma sul decreto da parte dell’assessore regionale Marco Falcone. Il decreto prevede per un importo di 565 mila euro, i lavori per le opere di adeguamento infrastrutturale e messa in sicurezza dell’ex “Reclusorio delle Orfani Vergini” di via Palermo 65 a Monreale. “Si tratta – ha detto Caputo – di un’opera pubblica di alta valenza per il territorio e la Città di Monreale. Mnonsolo. Credo che questa importante opera potrà avere anche delle ricadute a livello occupazionale”.

L’opera sorgerà nell’edificio destinato a reclusorio delle orfani vergini di via Palermo grazie ai fondi del Patto per il Sud Linea B. Stamattina è arrivata anche la conferma da parte del sindaco Alberto Arcidiacono che ha ricevuto la nota dell’Assessorato regionale Infrastrutture e mobilità. Per il progetto, come detto, sono stati assegnati quasi 600 mila euro (556.093,98). A breve il bando di gara. L’amministrazione comunale dovrà nominare un responsabile esterno dell’operazione che avrà il compito di monitorare ed aggiornare costantemente l’intervento .

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it