Tra natura e storia: al parco archeologico di Monte Jato c’è “Iato Experience”

Redazione

Eventi - Dal 13 settembre all'1 novembre

Tra natura e storia: al parco archeologico di Monte Jato c’è “Iato Experience”
Un programma speciale tra natura, storia e divertimento per grandi e piccoli al Parco Archeologico di Monte Jato

Tra natura e storia: al parco archeologico di Monte Jato c’è “Iato Experience”

11 Settembre 2020 - 12:48

Un programma speciale tra natura, storia e divertimento per grandi e piccoli al Parco Archeologico di Monte Jato: passeggiando tra le antiche rovine della città di una serie di appuntamenti pensati davvero per tutti.

Si comincia domenica 13 settembre con “Alla scoperta di Ietas”, tra l’antiquarium di Case d’Alia alla ricerca delle testimonianze di chi ha popolato questo territorio prima di noi. Domenica 20 settembre gli organizzatori hanno pensato ai più piccoli con “A caccia di indizi con la mamma”, un itinerario fatto ad hoc, sia nel percorso che nel lessico, per le famiglie, così come domenica 4 ottobre i bambini saranno “Artigiani per un giorno” e scopriranno gli antichi usi e costumi degli abitanti di questa antica città. Domenica 18 ottobre “Taste Iato” farà focus sul vino e l’antica bevanda usata dai greci mentre il 25 ottobre è previsto l’”Archeo – trekking”, un percorso di 5 chilometri tra natura, archeologia e storia. “I giovani sono il nostro futuro – spiega Stefano Zangara, direttore del parco Archeologico – per questo siamo contenti di questo programma che guarda in particolare ai giovani e alle famiglie”.

Ecco il dettaglio: Alla scoperta di Ietas: 13, 27 settembre – 11 ottobre – 1 novembre, ore 10. Un percorso di visita che si divide tra l’Antiquarium di Case D’Alia e il Museo che raccoglie reperti archeologici locali appartenenti al periodo elimo, greco, romano e medievale, fino a raggiungere l’area archeologica di Monte Iato, contesto archeologico dal significativo valore storico: in più di duemila anni di vita ha raccolto e conservato memoria delle testimonianze abitative con una ricchissima stratigrafia. Durata: 120 minuti. Costo: 8 euro adulti, gratuito per under 12 (incluso servizio navetta).

A caccia di indizi con la mamma: 20 settembre, ore 10. Un’entusiasmante caccia al tesoro per i piccoli in compagnia delle loro mamme. Accompagnati da un archeologo all’interno dell’antica città di Iato, i partecipanti dovranno fare i conti con uno specialista un po’ distratto e smemorato che ha dimenticato la storia della città, l’uso di importanti edifici come il teatro, saranno allora i bambini a trovare degli indizi sparsi tra l’area archeologia di Iato e l’Antiquarium di Case D’alia per ricostruire la storia di questo importante sito. Destinatari: famiglie (bambini dai 5 ai 10 anni). Durata: 120 minuti. Costo: 5 euro adulti, 10 euro bambini (incluso servizio navetta), le mamme non pagano.

Artigiani per un giorno: 4 ottobre, ore 10. In visita tra le antiche rovine dell’Area Archeologica di Monte Iato i bambini accompagnati dai genitori e da un archeologo scopriranno gli antichi usi e costumi degli abitanti di questa antica città, bella perché ricca di magnifici edifici come il teatro, le case, le cisterne e tanto altro. Qui abitavano anche degli artigiani che realizzavano dei bellissimi vasi in argilla, e come loro i bambini realizzeranno un vaso in argilla da portare a casa. Destinatari: famiglie (bambini dai 5 ai 10 anni). Durata: 120 minuti. Costo: 5 euro adulti, 10 euro bambini (incluso servizio navetta)

Archeo – trekking: 25 ottobre, ore 10: un itinerario guidato a piedi di 5 chilometri tra natura, archeologica e storia, con uno sguardo speciale rivolto al paesaggio della Valle dello Iato, fino alle rovine della città antica. I sentieri escursionistici diventeranno percorsi di visita storico – archeologici dove un operatore (e una guida escursionistica) condurranno di pari passo il pubblico verso la conoscenza della città. La tariffa include il tour guidato lungo sentieri naturalistici fino alla sommità del monte, la visita della città antica di Ietas e dell’Antiquarium Case d’Alia accompagnata da archeologo. Durata: 120 minuti. Costo: 8 euro adulti, gratuito per under 12.

Taste Iato: 18 ottobre, ore 10: un archeologo accompagnerà i partecipanti alla scoperta dell’antica città di Iato, ponendo particolare attenzione, oltre che al contesto storico, alla storia della nascita del teatro greco, della figura di Dioniso dio greco, che scoprì la vite e l’uso dell’uva e la diffuse tra i popoli, e del simposio. Al termine del percorso di visita sarà degustato del vino Siciliano prodotto nei pressi dell’area archeologica di Monte Iato. Durata: 120 minuti. Costo: 15 euro adulti, gratuito per under 12 (incluso servizio navetta).

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Tra natura e storia: al parco archeologico di Monte Jato c’è “Iato Experience””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it