Al parco archeologico di Monte Iato il concerto dei Mattaliano Clarinet Quartet

Redazione

Eventi - Palermo Classica

Al parco archeologico di Monte Iato il concerto dei Mattaliano Clarinet Quartet
Entrambe le iniziative sono ad ingresso gratuito nel rispetto delle prescrizioni anti-Covid e con uso della mascherina

Al parco archeologico di Monte Iato il concerto dei Mattaliano Clarinet Quartet

22 Settembre 2020 - 15:02

Le Quattro Stagioni di Vivaldi con un concerto di Palermo Classica animeranno domani, 23 settembre alle 19, il Castello Beccadelli di Marineo, solo pochi giorni fa restituito alla fruizione pubblica, nell’ambito del progetto “La cultura riparte”, messo in atto su impulso dell’Assessore dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Alberto Samonà. 

Giovedì 24 settembre alle ore 18.30, con replica alle 20 invece, al Parco Archeologico di Monte Iato, concerto dei Mattaliano Clarinet Quartet, con un omaggio alla canzone d’autore.

“La cultura riparte anche dai luoghi meno usuali e restituisce colore alla vita – dice l’assessore Alberto Samonà – presentando le due iniziative che valorizzano interessanti luoghi del Parco di Himera, Solunto e Iato – Il castello Beccadelli è un luogo dalla forte connotazione identitaria del territorio. Il concerto può essere una buona occasione per scoprire il Museo che vi trova sede all’interno e custodisce reperti che provengono dalla valle dell’Eleuterio, su cui il castello si affaccia – sottolinea Samonà -. Quanto a Monte Iato è un luogo di grande suggestione che la musica può solo esaltare. Un’interessante opportunità per chi non ha ancora avuto modo di visitarlo”. Entrambe le iniziative sono ad ingresso gratuito nel rispetto delle prescrizioni anti-Covid e con uso della mascherina. Prenotazioni a info@palermoclassica.it

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it