Randagismo, il monrealese Mario Caputo nella commissione speciale dell’Ars

Redazione

Palermo - La nomina del presidente dell'Ars

Randagismo, il monrealese Mario Caputo nella commissione speciale dell’Ars
Il deputato di Forza Italia Mario Caputo fa anche parte della Commissione parlamentare Attività Produttive

Randagismo, il monrealese Mario Caputo nella commissione speciale dell’Ars

14 Maggio 2020 - 17:06

Il monrealese Mario Caputo, deputato all’Ars nel gruppo di Forza Italia, è stato nominato componente della Commissione parlamentare speciale che si occupa del fenomeno del randagismo in Sicilia. La nomina da parte del presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Gianfranco Miccichè. Caputo fa anche parte della Commissione parlamentare Attività Produttive.

In precedenza la carica era rimasta vacante a seguito delle dimissioni di Giuseppe Milazzo, eletto al Parlamento Europeo. In precedenza era stato il presidente del gruppo parlamentare di Forza Italia a indicare Caputo quale espressione di Forza Italia all’interno dell’importante Commissione, che ha non soltanto la finalità istituzionale di tutelare i diritti degli animali, ma anche quella di tutelare la pubblica incolumità, con il preciso compito di studio e di indagine in materia di randagismo in Sicilia, nochè il compito di proporre disegni di legge su tale materia da sottoporre al Parlamento.

“Ho ringraziato il presidente Miccichè per la fiducia riposta. É un compito importante e prestigioso – ha affermato Mario Caputo – che mi consentirà di svolgere in maniera istituzionale una attività, come quella della salvaguardia degli animali che sta a cuore di ognuno di noi. Contatterò subito i responsabili delle associazioni di volontariato che da sempre si occupano del fenomeno del randagismo in Sicilia e in provincia di Palermo, per ricevere suggerimenti e proposte e per avviare iniziative a salvaguardia della difesa degli animali. Ritengo che uno degli obiettivi da portare avanti con priorità – ha aggiunto Mario Caputo – sia quello di fare un monitoraggio per individuare quanti siano i Comuni che hanno realizzato centri per l’ospitalità di animali. Ricordo – ha concluso Caputo – che durante la competizione elettorale delle scorse regionali ho verificato quanto sia diffusa la cultura e la sensibilità verso gli animali in abbandono e anche le segnalazioni di animali avvelenati da coloro che nel randagio hanno visto un pericolo concreto da eliminare. Servono iniziative parlamentari a sostegno del settore e una intensa sinergia con i Comuni siciliani”.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Randagismo, il monrealese Mario Caputo nella commissione speciale dell’Ars”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it