Parco Cassarà, ora le indagini ambientali. Orlando: “Riapertura entro fine anno”

Redazione

Palermo - Palermo

Parco Cassarà, ora le indagini ambientali. Orlando: “Riapertura entro fine anno”
Pubblicata la gara d’appalto per l'affidamento del servizio relativo all'esecuzione delle “Indagini ambientali preliminari nel Parco Urbano.

Parco Cassarà, ora le indagini ambientali. Orlando: “Riapertura entro fine anno”

07 Maggio 2020 - 11:12

È stata pubblicata sul sito www.acquistinretepa.it la gara d’appalto per l’affidamento del servizio relativo all’esecuzione delle “Indagini ambientali preliminari nella “Sub Area Verde” del Parco Urbano “Ninni Cassarà”. “Se, come crediamo, le indagini riconosceranno che non vi sono più situazioni di rischio nell’area verde – dichiara il sindaco, Leoluca Orlando – contiamo che entro la fine dell’anno si possa finalmente riaprire al pubblico questa ampia porzione del parco, che ne copra circa il 60% della superficie. Speriamo quindi che la seconda area verde della città dopo la Favorita possa finalmente tornare a essere fruibile quanto prima. Soprattutto in un momento come questo, offrire a tutti i cittadini spazi all’aria aperta fruibili in sicurezza è sempre più una priorità“.

L’affidamento dell’appalto avverrà tramite ricorso al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione  secondo quanto previsto dal Codice dei Contratti Pubblici, attraverso l’emissione di un’apposita richiesta di offerta aperta all’interno dello stesso Mercato, rivolta ai fornitori abilitati. La Richiesta di Offerta, i suoi dettagli e la documentazione allegata, è visibile su www.acquistinretepa.it e potrà sottoscrivere l’offerta qualunque concorrente che consegua le necessarie abilitazioni alla categoria oggetto della R.d.O entro i termini di presentazione dell’offerta. Il termine ultimo per la ricezione delle offerte è fissato per le ore 11 del 22 maggio prossimo. Potrà sottoscrivere l’offerta qualunque concorrente che consegua le necessarie abilitazioni alla categoria oggetto della Richiesta di Offerta (R.d.O) entro i termini di presentazione dell’offerta. L’aggiudicazione avverrà con il criterio del minor prezzo, mediante indicazione del ribasso percentuale da applicare all’importo a base d’asta di €. 126.997,14 oltre Iva. Saranno escluse offerte alla pari o in aumento. La durata del contratto viene fissata in mesi 12 (dodici) dalla data di invio del documento di accettazione dell’offerta tramite la piattaforma del Mercato Elettronico della Consip.

“La pubblicazione in data odierna della gara d’appalto sulle indagini ambientali preliminari del Parco Ninni Cassarà sono una bellissima notizia per la città ed i cittadini che da anni chiedono la riapertura del parco dopo il sequestro da parte della procura della repubblica – dice il Presidente della III Commissione Paolo Caracausi del gruppo consiliare Avanti Insieme – Ci auguriamo che tali indagini vengano effettuati nel più breve tempo possibile e che se il rischio è stato superato e venga riconsegnata questa parte di area verde alla città. La III Commissione che in questi anni ha seguito la vicenda ed ha vigilato sollecitando gli uffici tecnici non può che esprimere soddisfazione per l’avvio della gara”.

 

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it