Accrescere le competenze in politica delle donne: la scuola di +Europa

Redazione

Regione - L'iniziativa

Accrescere le competenze in politica delle donne: la scuola di +Europa
Tra le mentor anche la monrealese Manuela Quadrante, portavoce regionale insieme a Chiara Guglielmino

Accrescere le competenze in politica delle donne: la scuola di +Europa

09 Febbraio 2020 - 16:19

Accrescere la partecipazione attiva delle donne in politica. É questo l’obiettivo della scuola politica organizzata da “Più Europa”, che ha utilizzato il 10 per cento del 2X1000 per iniziative volte ad aumentare le competenze di giovani donne, nell’ambito politico, come prevede la legge. “Prime donne – seconde a nessuno”, è la prima iniziativa di tal genere in Italia da quando la legge, del 2014, è stata approvata, e vede la partecipazione di 25 donne provenienti da tutta Italia, con diversa età e background formativo, culturale e lavorativo, selezionate tra circa duecento candidate, tutte accomunate da una forte motivazione alla formazione politica.

Gli incontri sono gratuiti e si stanno tenendo nei fine settimana di febbraio a Roma, con un incontro conclusivo previsto a Napoli il 7 marzo prossimo. Public speaking, Ict e social media, ma anche organizzazione dei partiti politici, funzionamento e finanziamento questi alcuni degli argomenti trattati dagli insegnanti della scuola di +Europa. Agli incontri partecipano personalità politiche di spicco, come avvenuto ieri a Roma con la presenza di Emma Bonino, che ha avuto un interessante incontro dibattito pomeridiano con le corsiste.

La scuola politica si avvale inoltre di 10 mentor, con una carriera politica già avviata, tra cui le quattro siciliane di Più Europa, le portavoci regionali Chiara Guglielmino e la monrealese Manuela Quadrante (nella foto insieme a Maria Saeli) e Maria Saeli e Palmira Mancuso – della direzione nazionale -, che affiancheranno le corsiste in questo percorso formativo. Importante, dunque, la presenza di +Europa Sicilia che ha deciso, proprio nella strutturazione dei propri organismi, di puntare sulla competenza e dinamicità di giovani donne.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Accrescere le competenze in politica delle donne: la scuola di +Europa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it