Monreale, botti vietati per la notte di Capodanno

Redazione

Cronaca - L'ordinanza del sindaco

Monreale, botti vietati per la notte di Capodanno
Il sindaco Alberto Arcidiacono ha predisposto un'ordinanza con la quale vieta i botti di Capodanno per la notte del 31 dicembre

Monreale, botti vietati per la notte di Capodanno

28 Dicembre 2019 - 12:17

Il sindaco Alberto Arcidiacono ha predisposto un’ordinanza con la quale vieta i botti di Capodanno per la notte del 31 dicembre. Monreale dunque sarà tra quei comuni italiani che hanno deciso di vietare fuochi d’artificio, mortaretti, petardi, bombette e oggetti simili. L’ordinanza punta soprattutto su quelli illegali, escludendo i botti, diciamo, meno pericolosi, i cosiddetti “mini ciccioli”. Non è stata fatta solo per tutelare i monrealesi da ferite anche gravi, ma anche e soprattutto per tutelare anziani, bambini, soggetti cardiopatici e animali domestici, che vivono la notte del 31 dicembre con grande stress. L’ordinanza prevede sanzioni amministrative che possono arrivare anche a 500 euro. Si raccomanda a tutti i cittadini di non raccogliere eventuali botti lanciati in maniera illegale e rimasti inesplosi.

Altre notizie su monrealepress

2 commenti a “Monreale, botti vietati per la notte di Capodanno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it