Impedisce ad automobilista l’ingresso nell’area pedonale e viene picchiato

Redazione

Palermo - Ennesima aggressione

Impedisce ad automobilista l’ingresso nell’area pedonale e viene picchiato
E' accaduto in pieno centro storico di Palermo

Impedisce ad automobilista l’ingresso nell’area pedonale e viene picchiato

04 Novembre 2019 - 15:01

É stato picchiato da un 19enne per aver impedito alla madre del ragazzo di entrare con l’auto in un’area pedonale. E’ accaduto in pieno centro storico di Palermo, dove un uomo, un giornalista tedesco di 48 anni – da tempo ormai residente nel capoluogo siciliano – si trova ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni preoccupano i medici. Sottoposto a un primo intervento per le lesioni alla testa e a un polmone riportate a causa dell’aggressione e della conseguente violenta caduta.

L’aggressione è avvenuta sabato sera intorno alle 21,30 in via Immacolatella nel quartiere Kalsa. Secondo una prima ricostruzione dei fatti effettuata dai carabinieri, il 48enne avrebbe litigato con una donna che con la propria auto stava cercando di entrare nell’area pedonale. A quel punto, in difesa dell’automobilista, è intervenuto il figlio di 19 anni che dopo essere sceso dall’auto ha sferrato un pugno al volto del malcapitato, finito a terra. Immediatamente soccorso, è stato trasportato dai sanitari del 118 al Policlinico, dove si trova ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni sono gravi. Il giovane fermato dai carabinieri dovrà rispondere di lesioni personali aggravate.

Questo è l’ultimo episodio di una lunga serie di aggressioni avvenute nel giro di un paio di mesi a Palermo. Lo scorso 22 ottobre un giovane, mentre stava passeggiando con la sua compagna, avrebbe chiesto spiegazioni a due uomini che avevano poco prima fatto alcuni commenti sulla ragazza, invitandoli a scusarsi. Ma per tutta risposta i due hanno iniziato a picchiare il 25enne, ricoverato con una prognosi di 25 giorni. Solo un giorno prima ad essere aggredito senza nessun motivo un 33enne palermitano, colpito in testa con un oggetto contundente mentre si trovava a passeggiare con un amico nel cuore della movida palermitana.

E sempre in pieno centro l’aggressione a due amici che passeggiavano. In quell’occasione, secondo una prima ricostruzione dei fatti, i due amici, poco prima di arrivare in via Amari, sono stati avvicinati da un ragazzo che gli urlava contro “siete stati voi”. A dar man forte è arrivato pochi minuti dopo un altro giovane che ha iniziato a colpire i due ragazzi. Ma la folli non si è fermata. I due aggressori si sono allontanati per fare ritorno poco dopo con altri 4 ragazzi, che coprivano alla vista dei passanti i due aggressori mentre assistevano alla raffica di calci e pugni diretta verso i due malcapitati. Provvidenziale l’intervento di un passante che ha consentito alla giovane coppia di fuggire e chiamare i soccorsi.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it