Aquino, in casa coltivava oltre 500 piante di marijuana: arrestato

Redazione

Aquino - La scoperta dei carabinieri

Aquino, in casa coltivava oltre 500 piante di marijuana: arrestato
L'uomo è accusato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato

Aquino, in casa coltivava oltre 500 piante di marijuana: arrestato

12 Luglio 2019 - 13:35

E’ stato arrestato con l’accusa di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato. Protagonista della vicenda Leopoldo De Caro, palermitano classe 1973.

Sono stati i carabinieri della stazione di Mezzo Monreale durante una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione in zona Aquino, a scoprire una serra artigianale indoor corredata di lampade e impianti di condizionamento ed aspirazione con ben 503 piante di canapa indica alte in media 150 centimetri. Tutte le stanze erano state destinate alla coltivazione e su di un calendario erano annotate le fasi di crescita della piantagione. Una squadra di tecnici Enel Distribuzione, ha constatato inoltre che l’impianto elettrico era stato collegato illegalmente alla rete pubblica.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed inviata al laboratorio analisi scientifiche del comando provinciale per il campionamento e gli accertamenti quantitativi e qualitativi. L’uomo a seguito di convalida, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it