Targa Florio Historic, vince Riolo. Podio la scuderia monrealese Festina lente

Redazione

Sport - Auto

Targa Florio Historic, vince Riolo. Podio la scuderia monrealese Festina lente
La coppia Pierluigi Fullone - Michele Gargano, conquistano il secondo gradino del podio

Targa Florio Historic, vince Riolo. Podio la scuderia monrealese Festina lente

12 Maggio 2019 - 11:59

Ad appena due settimane dalla doppietta fatta registrare dai piloti dell’Associazione Culturale Festina lente del presidente Rosario Lo Cicero Madè, alla 35esima edizione della Val d’Anapo-Sortino, Rocco Aiuto e Ignazio Amato, arriva il secondo doppio successo alla 103esima Targa Florio Rally.

La coppia formata dai due collesanesi, Pierluigi Fullone – Michele Gargano, quest’ultimo inoltre Conservatore del Museo della Targa Florio di Collesano, fondato dal padre Giacinto, figura di spicco della Storia dell’Automobilismo sportivo, hanno piazzato la loro BMW 2002 Ti, preparata da Rosario Fullone, padre di Pierluigi, al 2° posto assoluto della classifica ed al 1° del Primo Raggruppamento vetture storiche.

Con una condotta di gara spregiudicata ed irriverente, hanno piazzato la loro ben più modesta vettura, alle spalle dell’intramontabile Totò Riolo che, navigato da Gianfranco Rappa, ha vinto la Targa Florio Historic Rally, al volante della prestante Subaru Legacy, iscritta dalla CST Sport; alle spalle della coppia della Festina lente, terza classificata, la ben più potente Porsche Carrera RS di Mauro Lombardo-Rosario Merendino, iscritta dalla Island Motorsport e preparata da Domenico Guagliardo.

Ma non finisce qui il successo di ieri della scuderia di stanza a Monreale. Infatti, nella gara Regionale, inserita della Coppa Rally Sicilia, l’equipaggio tutto palermitano, formato da Santo Randazzo-Pietro Zito, a bordo della Renault Clio RS preparata da Antonino Mazzeo, hanno vinto la Classe N 2.0 e si sono piazzati al 15° posto della classifica assoluta.

“Due grandi ed alla vigilia insperati risultati – ha detto il Presidente Rosario Lo Cicero Madè – non tanto per l’indiscusso valore dei nostri piloti, ormai ben noti nell’ambiente automobilistico, ma per il loro mezzi che benché ottimamente preparati da Rosario Fullone la BMW 2002 Ti del figlio Pierluigi e da Antonino Mazzeo, la Renaiut Clio RS dell’amico Santo Randazzo, non erano sicuramente accreditati, alla vigilia, di risultati di tale valore da alta classifica. Conosco ormai da anni, sia Santo che Pierluigi – conclude il Presidente – e mi aspettavo un risultato di prestigio, ma di certo non avrei mai ipotizzato un successo di tale portata che ci inorgoglisce e ci sprona a fare ancora meglio, anche se, in futuro, non sarà facile”.

L’attività motoristica della Associazione Culturale Festina lente, proseguirà con il 26° Slalom Città di Partanna, gara valida per la Coppa ACI Sport 5° zona, in calendario il prossimo 19 maggio, ed il 2 giugno con la 17° edizione dello Slalom dell’Agro Ericino, valido per il Campionato Italiano e con la Crono del Santuario (Cefalù Gibilmanna), valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna, due manifestazioni concomitanti.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it