Si stanca di aspettare e prende a calci l’infermiera al pronto soccorso

Redazione

Palermo

Si stanca di aspettare e prende a calci l’infermiera al pronto soccorso
Solo due giorni fa un'altra aggressione, nei confronti di un medico dell'ospedale Ingrassia, che aveva annunciato la morte di un'anziana donna ai parenti.

Si stanca di aspettare e prende a calci l’infermiera al pronto soccorso

26 Marzo 2019 - 19:36

Un’infermiera di 40 anni è stata aggredita ieri sera dal padre di un paziente in attesa al triage del Pronto soccorso dell’ospedale Civico di Palermo. L’uomo, cinquantenne, l’avrebbe fatta cadere da una sedia e poi presa a calci. Ad intervenire sono stati alcuni colleghi della donna che fortunatamente ha riportato solo un trauma al coccige. L’uomo era arrivato al Pronto soccorso col figlio che, a seguito di un incidente, si era fratturato il piede.

“Il problema al Civico è che il posto di polizia è attivo solo dalle 8 alle 20, poi c’è solo una guardia giurata – spiega all’Adnkronos Aurelio Guerriero, segretario provinciale Nursind – La nostra richiesta è quella di garantire un posto di polizia 24 ore su 24 e stiamo valutandone proclamare uno stato di agitazione”. Ultima in ordine di tempo l’aggressione al medico dell’ospedale Ingrassia avvenuta domenica scorsa.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it