Monreale, via Corpo di Guardia: a due mesi dal cedimento chiesto l’intervento del Prefetto

Redazione

Cronaca

Monreale, via Corpo di Guardia: a due mesi dal cedimento chiesto l’intervento del Prefetto

di Redazione 
Monreale, via Corpo di Guardia: a due mesi dal cedimento chiesto l’intervento del Prefetto

A due mesi di distanza dal nubifragio che ha colpito Monreale la notte del 17 novembre scorso che ha causato il cedimento della sede stradale della via Vicinale Corpo di Guardia e precisamente nel tratto interessato all’attraversamento del torrente “Vadduneddu”, non è ancora trovata una soluzione. L’amministrazione comunale con una ordinanza del 22 Novembre 2018, ha disposto il divieto al transito veicolare e pedonale, ma il divieto non è mai stato rispettato.

Visto il perdurare della situazione di pericolosità, il sindaco Piero Capizzi oltre ad invitare tutti i cittadini all’osservanza scrupolosa del divieto di transito ed, inoltre dopo un incontro con l’Assessore alla Protezione Civile Bartolomeo Gelsomino, il Consulente Mariano Battaglia, il referente dell’Ufficio di Protezione Civile Comunale Filippo Modica, congiuntamente agli Uffici preposti in materia di viabilità del Comando di Polizia Municipale, ha richiesto un incontro urgente al prefetto Antonella De Miro e al Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci per la istituzione di un tavolo tecnico nel corso del quale risolvere la questione in tempi brevi, per evitare disagi alla popolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Altre notizie su monrealepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it