Aule fatiscenti al Collegio di Maria, la protesta delle mamme: “Non prendeteci in giro”

Redazione

Cronaca

Aule fatiscenti al Collegio di Maria, la protesta delle mamme: “Non prendeteci in giro”

di Redazione 
Aule fatiscenti al Collegio di Maria, la protesta delle mamme: “Non prendeteci in giro”

Niente riscaldamenti, imposte rotte, tetti pericolanti e bagni inutilizzabili. Sono queste le condizioni in cui devono studiare 45 bambini monrealesi iscritti presso la scuola Pietro Novelli, ma le cui classi sono distaccate presso il Collegio di Maria. A denunciare la situazione ormai al limite sono le mamme. “Il comune continua a prenderci in giro – dicono – dall’inizio dell’anno ormai si discute della situazione, ma nulla è cambiato”.

E adesso la situazione si fa ancora più complicata. Con l’ondata di gelo che sta attraversando la Sicilia in questi giorni, i bambini dovranno rientrare in classe e studiare al freddo. Ma i disagi per i piccoli studenti non finiscono qui: anche i bagni non se la passano meglio. Uno è stato chiuso per sicurezza visto che l’intonaco del tetto si è staccato, e i bambini, ricordiamo che sono 45, devono anche dividere i servizi igienici con i bidelli e le insegnanti. Si era pensato anche ai doppi turni presso la sede principale, ma non tutti i bambini possono frequentare dalle 14 alle 19.

Dal comune prima la rassicurazione: i lavori inizieranno il 24 dicembre (la vigilia di Natale?), poi però il passo indietro, i fondi per effettuare i lavori non ci sono. I disagi passano anche per la sicurezza: oltre agli intonaci che si staccano, anche gli estintori sono ormai scaduti. Una situazione che le mamme non sono più disposte a sopportare. “Dovremmo essere tranquilli quando i nostri figli sono a scuola – dicono – sono i luoghi in cui crescono e in cui dovrebbero essere al sicuro, ma qui non succede. Nella migliore delle ipotesi si beccano un raffreddore. Ma guardando le aule fatiscenti, si capisce subito i rischi che corrono i nostri bambini”.

2 commenti a “Aule fatiscenti al Collegio di Maria, la protesta delle mamme: “Non prendeteci in giro””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Altre notizie su monrealepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it