C’è il “sì” da Roma: Monreale avvia le procedure di stabilizzazione di tutti i precari

Redazione

Cronaca

C’è il “sì” da Roma: Monreale avvia le procedure di stabilizzazione di tutti i precari

C’è il “sì” da Roma: Monreale avvia le procedure di stabilizzazione di tutti i precari
02 Gennaio 2019 - 14:35

Buone notizie per i dipendenti precari del comune di Monreale. Il sindaco Piero Capizzi ha dato mandato agli uffici, dal 7 gennaio prossimo, di predisporre tutti gli atti necessari al passaggio al contratto a tempo indeterminato sia per le categorie A che per le categorie C.

L’accelerazione delle procedure dopo l’approvazione della Legge di Stabilità alla Camera che ha dato il via alle proroghe per tutti i precari. La norma prevede la proroga fino al 31 ottobre del contratto a tempo determinato, nelle more del completamento delle procedure di stabilizzazione. La proroga è consentita anche ai comuni in pre-dissesto e in dissesto, come nel caso di Monreale. Per questo il sindaco ha colto la classica palla al balzo accelerando il processo di stabilizzazione di 45 precari del comune, gli ultimi a non avere ancora il contratto a tempo indeterminato.

I primi atti da inviare a Roma riguarderanno i lavoratori di categoria A. Mentre quelli di categoria C dovranno attendere qualche settimana in più. Ma Capizzi ha un obiettivo: firmare le stabilizzazione di questi dipendenti entro la fine del suo mandato: “Un atto storico per Monreale”, dice il Primo Cittadino. I primi documenti, secondo quando riferisce il sindaco, saranno inviati a Roma per l’approvazione entro la fine del mese.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “C’è il “sì” da Roma: Monreale avvia le procedure di stabilizzazione di tutti i precari”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it