Palermo, l’operaio travolto e ucciso in viale Regione, interrogati i testimoni. Il cordoglio di Rap e Comune

Redazione

Palermo

Palermo, l’operaio travolto e ucciso in viale Regione, interrogati i testimoni. Il cordoglio di Rap e Comune

Palermo, l’operaio travolto e ucciso in viale Regione, interrogati i testimoni. Il cordoglio di Rap e Comune
12 Novembre 2018 - 12:39

“L’azienda ha appreso dagli organi di stampa la triste notizia dell’incidente avvenuto ieri mattina in viale Regione Siciliana nel quale ha perso la vita un nostro valido dipendente. Nel manifestare il cordoglio dell’azienda tutta, è doveroso evidenziare come oltre la perdita di un uomo serio e semplice, l’azienda perde un operatore dedito al lavoro con un forte senso di appartenenza non solo alla Rap ma alla città tutta. Si esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia condividendo dolore e sofferenza”.

A dichiararlo l’Amministratore Unico di Rap Giuseppe Norata dopo avere appreso la notizia della morte di Francesco Di Miceli operaio in servizio presso il Settore Raccolta differenziata – Mercati notturni di Rap travolto e ucciso da un auto.

Al cordoglio dell’azienda si unisce anche il Sindaco, che esprime “la vicinanza dell’Amministrazione comunale nei confronti della famiglia e auspica che si accerti al più presto lo svolgimento dei fatti ed eventuali responsabili siano assicurati alla giustizia”.

Intanto proseguono le indagini per risalire all’automobilista che ha investito Di Miceli. La polizia municipale ha interrogato alcuni testimoni oculari dell’incidente, e ha raccolto elementi investigativi che – spiegano “ci porteranno a individuare il conducente della vettura che ha travolto il centauro per diversi metri ieri mattina”. Gli investigatori invitano la persona che era alla guida dell’auto a “consegnarsi spontaneamente alle forze dell’ordine e a raccontare la sua versione dei fatti”.

Foto Marcella Chirchio

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it