Verifiche sismiche nelle scuole: a Monreale 113 mila euro. Altofonte rimane a zero

Redazione

Cronaca

Verifiche sismiche nelle scuole: a Monreale 113 mila euro. Altofonte rimane a zero

Verifiche sismiche nelle scuole: a Monreale 113 mila euro. Altofonte rimane a zero
09 Agosto 2018 - 14:08

L’Assessorato dell’Istruzione e della Formazione Professionale della Regione siciliana ha confermato la graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento per l’esecuzione delle indagini diagnostiche e per l’effettuazione delle verifiche tecniche, finalizzate alla valutazione del rischio sismico degli edifici scolastici. Il bando era stato pubblicato lo scorso anno e prevedeva una dotazione finanziaria di 25 milioni di euro non solo per eseguire indagini diagnostiche e verifiche tecniche tese a valutare il rischio sismico degli edifici scolastici, ma anche per aggiornarne la mappatura. Il contributo finanziario in conto capitale viene concesso per un importo pari al 100% dei costi totali ammissibili dell’operazione, determinati in applicazione delle pertinenti disposizioni comunitarie. Per quanto riguarda Monreale, al comune normanno sono stati finanziati 6 progetti per 113,4 mila euro.

Nel dettaglio:
Scuola D’Acquisto, Pioppo – 12,3 mila euro
Scuola primaria Villaciambra – 3 mila euro
Scuola Catalano, Grisì – 7,5 mila euro
Istituto Veneziano – 38,1 mila euro
Istituto Morvillo – 36,5 mila euro
Scuola dell’infanzia Villaciambra – 16 mila euro

Flop invece per il comune di Altofonte che non ha presentato nessun ricorso e si è vista respingere tutte le pratiche presentate per le scuole comunali. Alcune davvero per futili motivi.

Nel dettaglio:
Scuola Rodari – il calcolo del volume della relazione è difforme dal volume totale richiesto a finanziamento; mancano le sezioni quotate; occorre cartografia leggibile e in scala; manca autocertificazione per insussistenza delle condizioni ostative
Scuola elementare Di Carlo – il calcolo del volume della relazione è difforme dal volume totale richiesto a finanziamento; mancano le sezioni quotate; occorre cartografia leggibile e in scala; manca autocertificazione per insussistenza delle condizioni ostative
Scuola elementare Don Milani – il calcolo del volume della relazione è difforme dal volume totale richiesto a finanziamento; mancano le sezioni quotate; occorre cartografia leggibile e in scala; manca autocertificazione per insussistenza delle condizioni ostative
Scuola media Armaforte, succursale – difformità tra il volume dell’edificio calcolato e quello registrato all’Ares; mancano le sezioni quotate; occorre cartografia leggibile e in scala; manca autocertificazione per insussistenza delle condizioni ostative
Scuola media Armaforte, centrale – il calcolo del volume della relazione è difforme dal volume totale richiesto a finanziamento; mancano le sezioni quotate; occorre cartografia leggibile e in scala; manca autocertificazione per insussistenza delle condizioni ostative.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it