Pioppo, a quasi un anno dall’incendio, il Comitato: “Chi ha dimenticato il bosco di Casaboli?”

Redazione

Cronaca

Pioppo, a quasi un anno dall’incendio, il Comitato: “Chi ha dimenticato il bosco di Casaboli?”

Pioppo, a quasi un anno dall’incendio, il Comitato: “Chi ha dimenticato il bosco di Casaboli?”
17 Aprile 2018 - 09:37

“Gli incendi di Agosto sono davvero lontani e le temperature di queste ore sembrano evidenziare, quanto distante è la nostra attenzione da quelle ore piene di rabbia e dispiacere”. Inizia così una lunga nota firmata dal Comitato Pioppo Comune, che, anche attraverso un video (in basso dopo l’articolo ndr) vuole informare i cittadini sulla situazione post incendi di Casaboli e su quello che le istituzioni “non hanno fatto”.

“Questa nostra nota – scrivono i ragazzi del Comitato – è diretta alle istituzioni assolutamente assenti in questi mesi, e ai cittadini di Pioppo e Monreale ai quali vogliamo e dobbiamo rendere conto di quanto si è fatto per portare la voce di protesta di Agosto a chi istituzionalmente avrebbe potuto fare qualcosa, ovvero a quegli organi dello Stato che oggi abbiamo il dovere di “richiamare” più che all’ordine, alla loro missione nell’interesse della collettività”.

I ragazzi spiegano quello che il Comitato ha fatto in questi mesi. Dall’esposto presentato in Procura, ma archiviato perchè “l’atto non costituisce reato”, alla richiesta fatta all’Azienda Foreste per l’assegnazione di un area “per la piantumazione volontaria di alberi”, anche questa purtroppo rimasta senza risposta.

Infine la stoccata all’amministrazione guidata da Piero Capizzi, scomparsa dopo le promesse fatte durante la manifestazione di protesta organizzata a Pioppo (leggi qui). “Anche al Comune di Monreale non è andata bene – aggiungono dal Comitato – intanto, per la mancanza di attenzione e di iniziative a tutela dei nostri boschi […] e poi, perché dopo aver chiesto attraverso un Summacco tv se fosse effettivamente rispettata le legge in merito alla piantumazione di un albero per ogni nuovo nato  e quanti alberi avesse provveduto a piantare il Comune, nessuno – concludono dal Comitato – ha ritenuto opportuno risponderci” […].

 

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it