Palermo, magneti nel contatore per pagare meno, denunciato "Nino 'u ballerino"

Rosario Lo Cicero

Palermo

Palermo, magneti nel contatore per pagare meno, denunciato "Nino 'u ballerino"
Lui si difende: "Solo una bravata"

Palermo, magneti nel contatore per pagare meno, denunciato "Nino 'u ballerino"

18 Gennaio 2016 - 00:00

È di oggi una notizia eclatante che ha destato sconcerto nel mondo del così definito "cibo da strada". La riporta il quotidiano La Repubblica. Colui che da almeno un decennio è considerato il "re" di questo tipo di ristorazione tanto cara ai palermitani ed a molti turisti, dal pane con la milza alle panelle, sino a giungere allo sfincione, cioè Antonino Buffa, al secolo "Nino ballerino", con attività in corso Finocchiaro Aprile a Palermo, è stato beccato e denunciato dai Carabinieri, per aver frodato l'Enel. L'annotazione dell'Arma è quindi stata girata alla Procura di Palermo ed il commerciante è stato denunciato per furto di energia elettrica. In pratica, mediante l'uso di magneti. Nino avrebbe abbattuto i costi della bolletta di circa il 95%. Da suo canto ha dichiarato a La Repubblica: “sono dispiaciuto, è stata una bravata che mi sta costando cara e per la quale chiedo scusa a tutti i palermitani che negli anni mi hanno seguito riponendo fiducia in me. Continuerò a lavorare sperando che questo errore non renda vani i miei sacrifici”. 

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it