Inaugurata sala Salvino Mirto. “Giusto riconoscimento per un grande uomo”

Redazione

Cronaca - L'anniversario

Inaugurata sala Salvino Mirto. “Giusto riconoscimento per un grande uomo”
Iniziativa voluta fortemente dal sindaco e dal presidente del consiglio comunale di Monreale

25 Novembre 2021 - 11:20

Un anno senza Salvino Mirto. E un’occasione in più per ricordarlo. Oggi è stata intitolata a lui, l’aula della presidenza del consiglio comunale che si trova all’interno del Palazzo di Città. Iniziativa voluta fortemente dal sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono e dal presidente del consiglio comunale Marco Intravaia.

“Un gesto naturale per un uomo come lui – dice Intravaia – Si sa che le nostre divergenze politiche erano tante, ma lui era un grande uomo animato da una fortissima passione per la politica. Tra di noi c’era un grande rispetto reciproco. Da giovanissimo assessore, quando Arcidiacono era presidente del consiglio comunale, ascoltavo sempre con grande interesse i suoi interventi in aula. Ricchi di insegnamento. Io l’ho conosciuto qui, all’inizio del mio percorso politico. E ritengo che questo sia il luogo ideale per tributargli il giusto omaggio”.

“Salvino era prima di tutto un amico oltre ad essere un grande uomo – dice il sindaco – Lui ha segnato sotto tanti aspetti la politica di questa città. Un uomo capace di dispensare grandi consigli, ma anche bacchettate. E a me ne ha date tante. Oltre a tanti consigli. Le sue critiche erano sempre lo spunto per fare riflessioni importanti sul piano politico. Salvino affrontava sempre tutto a viso aperto, con irruenza magari, ma con una grande bontà d’animo. L’intitolazione di oggi, per noi, è stato un giusto riconoscimento. La targa servirà a chi verrà dopo di noi, a ricordare chi era questo grande uomo politico”.

Alla scoperta della targa, erano presenti anche gli assessori Luigi D’Eliseo, Paola Naimi, Geppino Pupilla, Sandro Russo e Letizia Sardisco, oltre al comandante della polizia municipale Luigi Marulli e l’ex presidente del consiglio comunale Giuseppe Di Verde. Alla cerimonia hanno presenziato anche la moglie di Salvino Mirto, Franca Sanfratello e il figlio Davide, attuale consigliere comunale: Ho avuto la fortuna di avere un grande padre – dice Davide Mirto – Quest’anno non è stato per nulla facile. E devo essere sincero, quando Marco Intravaia mi ha informato di questa iniziativa, eravamo contenti. Avete reso il nostro 25 novembre più bello”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it