Bruciano rifiuti nel cantiere dell’ex caserma di Santa Cristina: arrestati

Redazione

Regione - I quattro sorpresi a bruciare rifiuti edili speciali

Bruciano rifiuti nel cantiere dell’ex caserma di Santa Cristina: arrestati
Per loro sono stati disposti gli arresti domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida

21 Settembre 2021 - 14:11

Quattro persone, tra i 33 e i 56 anni, sono stati arrestati dai carabinieri delle Stazioni di Piana degli Albanesi e Santa Cristina Gela per combustione illecita di rifiuti. I quattro sono stati sorpresi mentre davano fuoco a materiale di risulta – plastica, sacchi di cemento, materiale in ferro, pezzi di intonaco e altro – all’interno del cantiere aperto presso l’ex sede della Stazione dei carabinieri di Santa Cristina Gela attualmente interessato da lavori di ristrutturazione. I quattro indagati sono operai edili. Per loro sono stati disposti gli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it