“Ciao Palermo, Monza chiama”, omaggio della Red Bull al capoluogo siciliano

Redazione

Palermo - Il video

“Ciao Palermo, Monza chiama”, omaggio della Red Bull al capoluogo siciliano
L'ultimo road trip della Red Bull rende omaggio a una delle città più suggestive e vibranti d'Itali

08 Settembre 2021 - 11:36

Dopo due intense gare casalinghe a Spa e Zandvoort e con il Gran Premio d’Italia di questo fine settimana alle porte, la Red Bull Racing rende omaggio all’Italia e al suo Gran Premio di Formula 1 pubblicando il video girato a Palermo qualche mese fa per le vie del centro storico e di Mondello. Intitolato “Ciao Palermo, Monza chiama”, l’ultimo road trip della Red Bull rende omaggio a una delle città più suggestive e vibranti d’Italia. Partendo dal mercato di strada più antico e famoso di Palermo, Ballarò, la RB7 ha attraversato gli stretti vicoli della città prima di raggiungere i grandi viali più ampi, tra cui Via Vittorio Emanuele, che attraversa il centro storico. PER GUARDARE IL VIDEO CLICCA QUI.

Il GP d’Italia è dietro l’angolo e il pilota, che si trova nel caratteristico mercato di Ballarò, il più antico della città, deve affrettarsi per raggiungere il team che lo aspetta per partire alla volta di Monza. Con indosso la tuta da gara, sotto gli sguardi stupiti della gente, attraversa il coloratissimo e vociante mercato per recuperare a sorpresa la propria monoposto e partire a gran velocità fra gli stretti vicoli della città vecchia. La RB7 risale fino a Villa Bonanno e sfreccia poi attraverso il percorso seguito dalla processione di Santa Rosalia, in particolare via Vittorio Emanuele, che taglia il centro storico fiancheggiando le magnifiche architetture arabo-normanne della cattedrale.

Arrivata ai Quattro Canti, la macchina compie quello che in gergo è detto un “donut”, ovvero gira su stessa per regalare una visione a 360° della piazza, facendo volare petali di rosa che ricordano l’analogo omaggio alla patrona della città, che avviene proprio in questo punto della processione. Continuando nella sua corsa, la macchina arriva a Porta Felice, affacciata sul mare, per poi sfrecciare a tutta velocità lungo il Foro Italico, uno dei lungomare palermitani più suggestivi, caratterizzato da filari di palme, e scendere poi verso “la Cala”, la parte più antica della zona del porto, che ha una storia risalente addirittura ai primi insediamenti fenici. Uscendo dal centro città, arriva al Parco della Favorita, il parco urbano più grande d’Europa, vero polmone verde di Palermo situato alle falde del Monte Pellegrino, che con la sua alternanza di curve e rettilinei si trasforma in un autentico e spettacolare circuito cittadino. Ultima tappa di questa inedita corsa è la splendida spiaggia di Mondello, raggiunta dopo aver percorso viale Margherita di Savoia, impreziosito dalle tipiche architetture in stile Art Noveau delle sue ville e soprattutto dell’Antico Stabilimento Balneare. PER GUARDARE IL VIDEO CLICCA QUI.

l video, realizzato con il patrocinio del Comune di Palermo, è frutto di una produzione imponente e complessa, che è stata resa possibile grazie alla grande collaborazione dimostrata sia dall’amministrazione locale sia da tutta la cittadinanza.

“Il video di Red Bull Racing Honda rappresenta una grande occasione di promozione internazionale della città, che conferma, ancora una volta, la sua grande attrattiva conquistata negli anni e che, proprio negli ultimi mesi, sta riacquisendo vigore nel rispetto fondamentale del diritto alla salute – ha detto il sindaco Leoluca Orlando -. Ho seguito le riprese tra le strade, le piazze, i mercati e il mare di Palermo con emozione, consapevole dell’importante cambiamento culturale di Palermo e del fatto che milioni di persone, in tutto il mondo, guarderanno il video apprezzando così le bellezze di una città sempre più turistica, aperta, internazionale”. Nella foto di Red Bull la RB7 in azione in “Ciao Palermo, Monza is calling”. PER GUARDARE IL VIDEO CLICCA QUI.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a ““Ciao Palermo, Monza chiama”, omaggio della Red Bull al capoluogo siciliano”

  1. Giuseppe Trupiano ha detto:

    la voce lirica che dal minuto 1:28 rende ancora piú magico questo spot é della palermitana MARIA ELISABETTA TRUPIANO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it