Cinque gli atleti siciliani a rappresentare l’Italia alle olimpiadi di Tokyo

Redazione

Sport - Tutti al loro debutto olimpico

Cinque gli atleti siciliani a rappresentare l’Italia alle olimpiadi di Tokyo
Entusiasta il presidente del comitato regionale della Fidal Sicilia, Salvatore Gebbia

04 Luglio 2021 - 11:55

La Sicilia dell’atletica leggera sugli scudi. Sono infatti cinque gli atleti isolani, che vestiranno la maglia azzurra ai Giochi Olimpici di Tokyo che si aprono il prossimo 23 luglio (programma dell’atletica: 30 luglio – 8 agosto). Solo a Sydney (2000) e a Pechino (2008), con sei atleti, la Sicilia era stata più rappresentata. Tutti al loro debutto olimpico, sono: Ala Zoghlami (G.S. Fiamme Oro Padova), Osama Zoghlami (C.S. Aeronautica Militare) entrambi correranno i 3000 siepi, Filippo Randazzo (Fiamme Gialle) impegnato nel Lungo; Alice Mangione (Esercito) 4×400 e 4×400 mista e Giuseppe Leonardi (Carabinieri) 4×400 e 4×400 mista. I gemelli Zoghlami, nati in Tunisia, sono cresciuti a Valderice (Trapani) e hanno ottenuto la cittadinanza italiana nel 2013. Alice Mangione è nata a Niscemi (Caltanissetta), Filippo Randazzo a San Cono (Catania), Giuseppe Leonardi è nato a Catania.

“L’atletica leggera siciliana fa festa con i cinque atleti di casa nostra che andranno alle Olimpiadi di Tokyo – commenta il presidente del comitato regionale della Fidal Sicilia, Salvatore Gebbia. Sacrificio, rinunce, passione e talento nel dna di questi atleti; convocazioni che faranno da volano per l’intero movimento dell’atletica leggera siciliana”. Da parte mia e dei consiglieri – l’augurio e i complimenti ai nostri atleti e ai loro tecnici; atleti che a Tokyo sapranno sicuramente essere protagonisti di questa olimpiade”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it