La differenziata alla Novelli, Moneti: “Nessuno ha dato la colpa ai bambini”

Redazione

Cronaca - La replica

La differenziata alla Novelli, Moneti: “Nessuno ha dato la colpa ai bambini”
I genitori hanno letto la nota della presidecome "un'accusa" ai bambini, rei di non fare correttamente la raccolta differenziata

25 Febbraio 2021 - 16:59

Ha suscitato tante polemiche il nostro articolo sulla questione raccolta differenziata alla scuola Novelli di Monreale. I genitori hanno letto la nota della preside Beatrice Moneti come “un’accusa” ai bambini, rei di non fare correttamente la raccolta differenziata. “Ho solo voluto richiamare tutto il personale scolastico al rispetto delle norme che regolano la differenziazione dei rifiuti all’interno della scuola – dice la Moneti – Nessuna responsabilità è stata attribuita ai nostri bambini e ragazzi. Anzi è stato più volte ricordato il ruolo educativo dei docenti che devono diffondere e vigilare sugli alunni costituendo modelli di riferimento presenti ed efficaci. Se la raccolta differenziata non funziona è esclusiva responsabilità degli adulti. Ed è compito del dirigente ricordare gli obblighi di servizio e il rispetto dei doveri e non solo dei diritti di ognuno. Per quanto riguarda la differenziazione dei rifiuti purtroppo oggi, ben oltre la scuola Novelli, il territorio di Monreale è prova evidente di quanto la strada del senso civico sia ancora lunga da percorrere. Il richiamo al rispetto del lavoro degli altri e al senso civico di ognuno, mi sembra quanto mai necessario”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it