Era diventata la strada “della vergogna”: rimossi i rifiuti dalla statale 186

Redazione

Regione - Dopo anni

Era diventata la strada “della vergogna”: rimossi i rifiuti dalla statale 186
Per consentire lo svolgimento in totale sicurezza dei lavori, la strada sarà chiusa al transito da Pioppo e fino a Borgetto fino a domani. ᐧ

Era diventata la strada “della vergogna”: rimossi i rifiuti  dalla statale 186

31 Agosto 2020 - 12:17

“Finalmente è stato eliminato lo stato di degrado igienico-sanitario e ambientale rappresentato dalla colonna di rifiuti ordinari e pericolosi che da mesi costeggiava l’intero tratto della strada statale 186 che collega i comuni di Borgetto, Partinico e Monreale. Questa mattina l’Anas di Palermo con uomini e mezzi ha bonificato il tratto stradale rimuovendo tonnellate di rifiuti che, oltre a determinare un costante pericolo ambientale e per la sicurezza pubblica, rappresentavano un’immagine devastante per l’intero territorio e per un tratto stradale di grande percorrenza, anche di bus turistici. Un intervento reso possibile dalla grande collaborazione istituzionale tra l’Amministrazione comunale di Borgetto e l’Anas di Palermo”.

A dichiararlo è Mario Caputo Deputato Regionale di Forza Italia che nelle scorse settimane, accogliendo la richiesta dell’Assessore al Bilancio del Comune di Borgetto Roberto Davì e della Consigliera Comunale Maria Faraci, aveva richiesto all’Anas di effettuare un intervento di bonifica dell’intera area stradale stante l’impossibilità manifestata da Comune di Borgetto, per la mancanza di uomini e mezzi adeguati alla portata dell’intervento.

“Ringrazio il Dirigente Mele dell’Anas per la immediata disponibilità e gli Assessori all’Igiene ambientale e al Bilancio Giuseppe Alaimo e Roberto Davi’ che hanno assicurato la presenza e la disponibilità logistica del Comune. Rimosse tonnellate di rifiuti e ripristinata la sicurezza stradale ed ambientale oltre che il decoro del tratto stradale – conclude Caputo – verranno collocati impianti di videosorveglianza al fine di individuare immediatamente coloro che incivilmente riprenderanno il lancio dei sacchetti dalle macchine, oltre che rappresentare un notevole deterrente. Ancora una volta la collaborazione concreta tra politica e istituzioni, senza ostacoli di appartenenza partitica apporta enormi vantaggi per il nostro territorio”. Gli interventi sono iniziati stamattina. Per consentire lo svolgimento in totale sicurezza dei lavori, la strada sarà chiusa al transito da Pioppo e fino a Borgetto, in entrambi i sensi di marcia, fino a domani. ᐧ

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it