Ritiro ingombranti, cambia regolamento: solo per chi è in regola con la Tari

Redazione

Cronaca - La proposta

Ritiro ingombranti, cambia regolamento: solo per chi è in regola con la Tari
Non è ancora confermato. Ma, come ci ha fatto sapere il sindaco Arcidiacono, il regolamento è in fase di definizione

13 Dicembre 2020 - 11:55

Non è ancora confermato. Ma, come ci ha fatto sapere il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono, il regolamento è in fase di definizione e potrebbe entrare in vigore già a partire dal nuovo anno. Vita dura, dunque, per chi non paga la Tari, la tassa sui rifiuti. Il nuovo regolamento comunale sui rifiuti, infatti, prevede un sistema più efficiente della raccolta degli ingombranti a domicilio. L’obiettivo è quello di evitare l’abbandono selvaggio di questi rifiuti nel territorio e quindi la formazione di vere e proprie discariche abusive. Che richiedono, poi, tempo e denaro per essere bonificate.

L’arrivo dei nuovi mezzi permetterà alla società che gestisce il servizio di igiene urbana, di essere più presente sul territorio e di rispondere con maggiore celerità alle richieste di prelievo di ingombranti fatti dai cittadini monrealesi. Ma c’è un ma. Questo servizio di ritiro a domicilio, infatti, sarà riservato solo ai cittadini che sono in regola con il pagamento della Tari, ossia la tassa sui rifiuti. Al momento della richiesta di ritiro ingombranti, gli uffici faranno una verifica e se tutto dovesse essere regolare, provvederanno al ritiro degli ingombranti. Tutti gli altri, invece, dovranno portarli all’isola ecologica di Aquino. L’abbandono dei rifiuti nel territorio è un reato penale.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Ritiro ingombranti, cambia regolamento: solo per chi è in regola con la Tari”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it