Scoperta e sequestrata dai carabinieri collezione di fauna selvatica protetta

Redazione

Palermo - Barcarello

Scoperta e sequestrata dai carabinieri collezione di fauna selvatica protetta
L'intera collezione è stata affidata all'Università di Palermo per il Museo di Zoologia

Scoperta e sequestrata dai carabinieri collezione di fauna selvatica protetta

05 Agosto 2020 - 09:45

Falchi, poiane, civette e diversi altri esemplari di fauna selvatica imbalsamati appartenenti a varie specie protette, sono stati scoperti dai carabinieri forestali del Centro anticrimine natura di Palermo all’interno di un’abitazione nella zona di Barcarello. In totale sono 61 gli esemplari imbalsamati scoperti.

In particolare, la collezione era costituita da 25 esemplari appartenenti a specie tutelate dalla Convenzione di Washington (Cites), tra i quali il falco lanario, falco pellegrino, nibbio reale, astore, sparviero, poiana, barbagianni, civetta, gufo comune, tartaruga caretta caretta e da ulteriori 36 esemplari appartenenti a specie individuate tra quelle protette ai sensi della vigente legge nazionale sulla caccia.

L’intera collezione, appartenuta ad un uomo deceduto da qualche anno ed in ottimo stato di conservazione, è stata sottoposta a sequestro e affidata in custodia giudiziale gratuita all’Università degli Studi di Palermo – Centro Servizi Sistema Museale di Ateneo in via Lincoln, affinché, dopo la confisca disposta dall’Autorità Giudiziaria, possa aggiungersi all’importante collezione del Museo di Zoologia “Doderlein”.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Scoperta e sequestrata dai carabinieri collezione di fauna selvatica protetta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it