Un viaggio a Zaanse Schans, il villaggio olandese dei mulini a vento

Rosangela Scimeca

La Straniera - Paesaggi unici

Un viaggio a Zaanse Schans, il villaggio olandese dei mulini a vento
Questo villaggio sembra un set cinematografico, perché è tutto perfetto e in ordine

Un viaggio a Zaanse Schans, il villaggio olandese dei mulini a vento

04 Giugno 2020 - 10:38

Quando si arriva a Zaanse Schans sembra di essere stati catapultati su un set cinematografico. Qui tutto sembra finto perché assolutamente perfetto e in ordine. Le casette colorate a schiera, i fiori che decorano gli ingressi delle case, i vialetti acciottolati, le staccionate bianche che delimitano i giardini, gli anatroccoli che galleggiano sull’acqua, ma soprattutto i mulini a vento, protagonisti assoluti di un paesaggio d’altri tempi.

Questo luogo, che sembra proprio esistere al di là del tempo, si trova nei Paesi Bassi, a nord-est di Amsterdam, sulla banchina del fiume Zaan. Il borgo del 1850, oggi, costituisce una piccola comunità di circa 40 case dove, ovviamente, i mulini la fanno da padrona. Tappa obbligata uno dei tanti mulini aperti ai visitatori. Qui è possibile fare un giro all’interno delle storiche strutture e poter assistere alla messa in funzione di uno dei più antichi strumenti di produzione delle navi dell’epoca.

Gli olandesi, sfruttando la forza del vento grazie ai numerosissimi mulini, producevano a gran velocità le assi di legno per la realizzazione delle imbarcazioni. Questa velocità contribuì a far diventare il Paese una potenza economica mondiale ai tempi della Rivoluzione Industriale.

Continua a leggere il post cliccando sul link del blog “La Straniera”

 

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it